Fisac Alessandria: assemblee sulla disdetta del CCNL

Il 17 dicembre scorso l’ABI ha disdettato il Contratto nazionale, preannunciandone la disapplicazione a partire dal 1° aprile 2015.
La disdetta fa seguito alla rottura delle trattative per il rinnovo del CCNL, avvenuta il 25 novembre.
Alla base dell’interruzione del negoziato vi sono state:
– la posizione “pregiudiziale” di ABI sulla parte economica (disponibilità a riconoscere l’1,85% di inflazione, subordinata tra l’altro al blocco strutturale del TFR e degli scatti di anzianità),
– l’obiettivo di ABI di smantellare l’area contrattuale (operazione che avrebbe come conseguenza la fuoriuscita di migliaia di bancari dal settore e dal perimetro del CCNL) e di snaturare la
contrattazione integrativa (adottando nelle aziende e nei gruppi una contrattazione derogatoria e peggiorativa del Contratto nazionale).

Scarica comunicato

Back to top button