Banca Marche: Pacta Sunt Servanda, Repetita Iuvant

Negli ultimi giorni, numerosi colleghi hanno interpellato i propri rappresentanti sindacali in merito alla normativa sullo straordinario dei Quadri Direttivi. Ricordiamo che la materia è regolata dall’articolo 19 del vigente CIA tuttora in essere e da apposita lettera a latere.

Qualsiasi pressione e/o sollecito a non effettuare la autocertificazione delle prestazioni aggiuntive risultano non giustificate dalla norma e dallo spirito contrattuale.

Modalità diverse potevano essere pattuite in sede aziendale mediante accordo tra la Banca e le OO.SS.LL..

Da tempo stiamo sollecitando la Controparte ad avviare un tavolo per addivenire a soluzioni negoziali che, pur nella complessità del momento che sta attraversando la Banca, contemperino le esigenze aziendali di contenimento dei costi con la garanzia per le legittime aspettative dei Colleghi.

Ribadiamo i contenuti del Volantino sopra riportati e specifichiamo di rispettare la procedura prevista dalla circolare 90 del 2006 (allegato 1).

Vi invitiamo a inviare copia della richiesta alle Organizzazioni Sindacali dei Lavoratori.

Jesi, lì 22 Gennaio 2015

Le OO.SS.LL. Aziendali Banca Marche
Scarica documento

Back to top button