Bcc: Disdetta del Contratto Integrativo

Come avete potuto leggere dagli articoli di stampa le assemblee sul territorio nelle singole Casse e negli enti centrali sono state partecipatissime. Da tutti Voi ci sta arrivando un forte sostegno alle iniziative intraprese per ottenere quanto è già nostro: il contratto integrativo provinciale.

Mentre la parte datoriale anche in questo momento sta decidendo cosa fare (nella speranza che scelgano il dialogo ed il confronto con il sindacato ed i lavoratori) noi proseguiamo e confermiamo quanto già deciso e cioè: lunedì e martedì prossimo ci attendiamo una grandissima adesione allo sciopero; nessuna Cassa deve essere aperta, nessun sportello operativo, nessun ufficio presidiato.

A sostegno di ciò lunedì 26 e martedì 27 presidieremo -dalle 9.30 alle 11.30- la Federazione di via Segantini a Trento. Vi invitiamo ad esserci, assieme a noi, per far sentire ancora una volta la nostra voce a chi ci ha tolto il nostro contratto. Parimenti chi vorrà svolgere attivamente dei presidi nelle varie Casse Rurali lo potrà fare e per questo abbiamo già chiesto il supporto di tutte le Rappresentanze Sindacali Aziendali.

Per la giornata di venerdì 30 gennaio organizzeremo una manifestazione di tutti i lavoratori e le lavoratrici con un corteo, sempre a Trento. Di questa iniziativa vi forniremo i dettagli in seguito.

Vi terremo informati prontamente di qualsiasi novità dovesse nel frattempo intervenire.

Le Organizzazioni Sindacali Provinciali
FABI – FIBA/Cisl – FISAC/Cgil – UILCA

Back to top button