Bcc: sciopero nazionale di categoria

Iniziative a sostegno della vertenza contrattuale e in preparazione dello

Sciopero nazionale di categoria di lunedì 2 marzo p.v.

 

Le Assemblee dei lavoratori e delle lavoratrici del Credito cooperativo sono in corso in tutta l’Italia.

Dopo il primo sit in , ampiamente partecipato, di Bologna, ci vedremo ancora in piazza.

Queste le date e le località delle nuove iniziative programmate a livello territoriale:

 

  • Martedi 17 febbraio a Roma, di fronte alla sede della FEDERLUS ( Federazione Lazio Umbria Sardegna ).
  •  Lunedì 23 febbraio a BATTIPAGLIA (SA), di fronte alla sede della BCC di Battipaglia e Montecorvino Rovella.
  •  Venerdì 27 febbraio a MONTICHIARI (BS) sede della BCC del Garda, BCC del Presidente di Federcasse.
  •  Venerdì 27 febbraio a ALBA (CN) sede della BCC Banca d’Alba.
  •  Lunedì 2 MARZO a CASTELLANA GROTTE (BA) sede della BCC Castellana Grotte, del Presidente del Nucleo sindacale di Federcasse.

Prepariamo dappertutto lo sciopero nazionale di Categoria del 2 marzo 2015.

  • Il Paese ha bisogno del Credito cooperativo.
  • Il Credito cooperativo deve rinnovarsi e consolidarsi.
  • Diciamo NO a riforme e/o autoriforme calate dall’alto che, di fatto:

–       cancellano il principio mutualistico;

–       cancellano il lavoro e i lavoratori.

  • Diciamo NO alla minaccia di disapplicare i CONTRATTI dal 1° aprile 2015.
  • Non è tagliando i diritti contrattuali dei lavoratori che il Credito cooperativo si riformerà.
  • La riforma del Credito cooperativo non può e non deve essere fatta senza e contro i lavoratori.
Back to top button