Comunicato ai lavoratori Hypo Bank e Leasing

 Lo scorso martedì 27 novembre le Scriventi OO.SS. sono state convocate in ABI a Milano per esperire un tentativo di conciliazione con Hypo Bank. La convocazione è avvenuta in seguito alla proclamazione da parte delle OO.SS. stesse dello stato di agitazione, come conseguenza dell’avvio da parte di Hypo Bank della procedura ai sensi della Legge 223 – licenziamenti collettivi.
L’incontro, durato circa due ore, è terminato senza conciliazione. La delegazione aziendale infatti, pur rendendosi disponibile (almeno a parole) ad usare tutto il periodo previsto dalla Legge 223 alla ricerca di soluzioni condivise, ha di fatto ribadito il suo atteggiamento di chiusura rifiutando la proposta avanzata in quella sede dalle OO. SS., ovvero l’abbandono dello stato di agitazione contestualmente alla sospensione della procedura ex Legge 223 e all’iscrizione di HLI all’ABI.
Le OO.SS. hanno confermato la loro disponibilità ad incontrare la delegazione aziendale il prossimo 7 dicembre allo scopo di insistere nella ricerca delle previste e necessarie soluzioni sancite dal CCNL per la tutela dei posti di lavoro dei dipendenti di Hypo Bank.
Tavagnacco, 4 dicembre 2012

LE RAPPRESENTANZE SINDACALI AZIENDALI
LE SEGRETERIE TERRITORIALI
DIRCREDITO FABI FIBA-CISL FISAC-CGIL

Comunicato

Back to top button