La Cgil si stringe alla famiglia di Giovanni Berlinguer

In un messaggio il Segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, ha espresso il suo personale cordoglio e quello di tutta la Confederazione, per la scomparsa di Giovanni Berlinguer.

“Ci ha lasciato – scrive Susanna Camusso – un uomo giusto, un fine politico, un uomo sempre vicino al sindacato e ai lavoratori. Autonomo, libero nel giudizio, critico quando necessario, determinato se convinto, con la Cgil Giovanni Berlinguer ha condotto battaglie importanti per migliorare le condizioni, non solo materiali, dei lavoratori ma, anche e soprattutto, per affermare quei diritti nel lavoro che la sua opera, come uomo e come parlamentare, aiutò negli anni a conquistare. La sua scomparsa lascia in tutti noi un grande e incolmabile vuoto”.

Back to top button