Bankitalia: il faticoso percorso dell’unità sindacale

L’esperienza in Banca d’Italia e la conferma di Giovanni Pepe
È la Fisac-CGIL, in Banca d’Italia, ad esprimere nuovamente il Vice-Presidente del Comitato di Sorveglianza sul Fondo Complementare per i Lavoratori post 93.
Si tratta di Giovanni Pepe, dirigente della Vigilanza e compagno da sempre impegnato a migliorare – anche attraverso le più adeguate forme di garanzia del rendimento – lo schema previdenziale adottato per i lavoratori più giovani.
Capolista della coalizione unitaria (CGIL-CIDA-CISL-DASBI-FABI), Giovanni Pepe è confermato nel delicato incarico proprio nei giorni in cui vengono annunciate le dimissioni di Mario Monti e del suo Governo, con possibili ulteriori ricadute su mercati finanziari, economia reale e mondo del lavoro già decisamente provati dalla terribile crisi che, iniziata nell’autunno del 2008, risulta ormai molto persistente e viene percepita quasi come interminabile.
Al suo fianco, colleghi delle altre OO.SS. della lista unitaria. Ciò grazie alla schiacciante vittoria nei confronti della FALBI e delle altre organizzazioni dalla forte vocazione minoritaria in Banca d’Italia (SIBC e UIL).

DICEMBRE – volantino elezioni fondo 2012

NOVEMBRE – volantino elezioni fondo 2012

OTTOBRE volantino elezioni fondo 2012

Back to top button