Manipolazioni dei cambi, verso multa da 5 miliardi

By: @Doug88888CC BY-NC 2.0

da Repubblica.it – MILANO – Cinque delle maggiori banche internazionali, JP Morgan Chase, Citigroup, Barclays, Royal Bank of Scotland e Ubs starebbero definendo gli ultimi dettagli dei rispettivi accordi per archiviare le accuse sullo scandalo per la presunta manipolazione dei tassi di cambio delle valute.

Come riporta il Financial Times, potranno pagare complessivamente oltre 5 miliardi di dollari nell’ambito dell’intesa che potrà essere annunciata mercoledì. Stando alle stime della banca dei regolamenti internazionali, il trading sul mercato Forex vale circa 5.300 miliardi di dollari al giorno.

Secondo il quotidiano finanziario, Barclays pagherà circa 2 miliardi di sterline alla Financial conduct authority britannica e alle autorità americane (Dipartimento di Giustizia, Federal Reserve, Commodity futures trading commission e Dipartimento servizi finanziari dello Stato di New York).

Back to top button