Assicoop – Comunicato RSU Romagna Futura

Nei giorni 29 maggio e 8 luglio si sono svolti due incontri sindacali con Assicoop Romagna Futura. Nel primo abbiamo presentato all’azienda la Piattaforma per il rinnovo del Contratto Integrativo Aziendale approvata dall’assemblea dei lavoratori. Sulla piattaforma il confronto di merito è rimandato alla ripresa autunnale, ma l’azienda ha comunque voluto sottolineare l’elevato costo complessivo delle richieste anche in relazione ad un andamento aziendale che si prevede in peggioramento rispetto all’anno 2014. In coda abbiamo anche portato all’attenzione della controparte una serie di passaggi di livello nell’ambito del confronto sugli inquadramenti previsto dalla contrattazione aziendale. L’incontro dell’8 luglio si è incentrato sulle risposte relativamente agli inquadramenti. L’azienda ha valutato le nostre richieste in larga parte condivisibili, ma alcune di queste riguardano lavoratori e lavoratrici che dal punto di vista organizzativo non ricoprono mansioni per le quali è previsto un inquadramento superiore, oltre ad avere poca anzianità di servizio. Nelle prossime modifiche organizzative, necessarie per recepire i cambiamenti del mercato assicurativo, a partire dalla smaterializzazione dei contrassegni, l’azienda cercherà di valorizzare la professionalità di questi lavoratori e lavoratrici. Nello specifico: – vengono accettati due passaggi di livello con decorrenza 1° luglio 2015; – vengono assegnate altre 3 nuove erogazioni dell’indennità di No Limite Orario; – viene riconosciuto ai Responsabili di Distretto il 6° livello dopo 12 mesi di anzianità nel ruolo. Considerando l’incontro di fatto interlocutorio, abbiamo richiesto un nuovo confronto che si terrà nel mese di novembre, per verificare questi percorsi professionali e per valutare anche eventuali trattamenti economici equivalenti in relazione alle professionalità acquisite.

comunicato assicoop