Axa: no ai licenziamenti, si al dialogo sociale

Vi informiamo che giovedì 30/07/2015, dalle 8.00 alle 10.00 le RSA del Gruppo AXA di Milano terranno un volantinaggio di solidarietà nei confronti dei due colleghi recentemente licenziati e di denuncia alla cittadinanza dell’arroganza aziendale.

Alleghiamo l’ordine del giorno dell’Assemblea di Milano dello scorso 22 luglio, dove viene proclamato lo stato di mobilitazione, e il volantino che verrà diffuso domani.
I licenziamenti individuali non devono essere uno strumento per attuale le riorganizzazioni e non dobbiamo permettere alle aziende del settore di sottrarsi al confronto sindacale, tradizionale vanto del settore.
Vi chiediamo pertanto di sostenere con la Vostra presenza la lotta e la denuncia delle lavoratrici e dei lavoratori di Axa.

Il volantinaggio si terrà presso la sede della Direzione in Corso Como 17 angolo via Sturzo raggiungibile con la linea Verde Fermata Garibaldi.

Volantino:

Il gruppo dirigente di AXA ASSICURAZIONI ha deciso che il confronto con i lavoratori e i loro rappresentanti è percorso troppo lungo e faticoso ed ha scelto di effettuare le riorganizzazioni interne utilizzando la procedura di licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo, notificando le relative lettere direttamente ai lavoratori.
Fino ad ora, in Axa Assicurazioni, le Parti sociali attraverso il confronto sindacale e gli Accordi innumerevoli che ne sono scaturiti, hanno reso possibili riorganizzazioni di uffici e riconversioni professionali di persone in modo concordato, cosa che ha contribuito a trasformare profondamente l’Azienda, consentendo il raggiungimento di ottimi risultati di bilancio, costanti nel tempo e accompagnati da un clima aziendale positivo.
E’ una evidente provocazione interrompere il dialogo e accantonare le buone prassi sociali: ciò appare gravemente lesivo della dignità di tutti i lavoratori , colpiti dai provvedimenti e non, soprattutto, in un’Azienda florida come questa, utilizzando la soppressione di posti di lavoro per motivi economici e adducendo l’impossibilità di ricollocare i colleghi nelle sedi di appartenenza.
Ciò non può che generare un clima di incertezza tra i lavoratori per il proprio futuro lavorativo e sfiducia verso l’Azienda; in questo clima sociale deteriorato nessuno ha da guadagnarci, tutti andremmo a perderci!
Siamo fermamente convinti che le buone relazioni sindacali siano la strada maestra attraverso cui governare i processi, anche quelli talvolta scomodi. Solo con il consenso delle Parti sociali si possono raggiungere obiettivi ambiziosi e sostenibili.
Le RSA affermano la necessità che il management aziendale receda da tale scelta miope per tornare su un terreno di incontro che ridia serenità e tranquillità ai lavoratori e, forti del mandato delle assemblee fino ad ora svoltesi, invitano tutti i lavoratori e le lavoratrici a supportare lo stato di mobilitazione permanente ed a tenersi pronti per le iniziative che seguiranno in caso di mancato riscontro positivo.
LE R.S.A. di AXA ASSICURAZIONI – AXA ITALIA SERVIZI – AXA TECH – AXA CORPORATE SOLUTIONS – AXA ART

VOLANTINO presidio giovedì

2015-16-ODG-Assemblea-Milano-del-2015-07-22

Back to top button