Riforma delle banche di credito cooperativo: l’intervento del dott. Barbagallo in Senato

Il Capo del Dipartimento Vigilanza Bancaria e Finanziaria della Banca d’Italia, dott. Carmelo Barbagallo, è intervenuto il 15 ottobre nel corso del seminario istituzionale sulle tematiche relative alla riforma del settore delle banche di credito cooperativo svolto presso il Senato della Repubblica.
Come ricordato da Barbagallo, la Banca d’Italia ha in più occasioni sottolineato l’esigenza per le BCC di perseguire forme di integrazione che consentano di continuare a sostenere territori e comunità locali preservando lo spirito mutualistico e mantenendo condizioni di sana e prudente gestione.
Nel corso del suo intervento, Barbagallo si è soffermato sulle ragioni per le quali la riforma del credito cooperativo è necessaria, facendo cenno alle soluzioni prevalenti nei Paesi dell’area dell’euro, affrontando poi gli aspetti salienti dell’autoriforma, con riferimento sia all’impostazione generale sia ad alcuni aspetti meritevoli di particolare attenzione.
Allegato file con Intervento  dott. Carmelo Barbagallo.

Il Coordinamento nazionale
Roma,  15 ottobre 2015

Intervento Dott.Barbagallo

Back to top button