Nuova Banca Marche: Volantino Unitario 5 Febbraio 2016

Leggendo quanto scritto ai colleghi nella tarda serata di ieri 4 Febbraio dal nostro AD Luciano Goffi, precisiamo quanto segue:
1. I Colleghi di NBM hanno sempre lavorato con enorme impegno e tangibili risultati; in più, negli ultimi mesi, l’operato dei Lavoratori ha toccato punti di assoluta dedizione nei confronti della nostra Banca;
2. è dovere e responsabilità di chi dirige l’azienda mettere in condizione i Dipendenti di svolgere il proprio lavoro in maniera efficace e proficua: non è accettabile provare a invertire i ruoli;
3. visto quanto sopra, chiediamo ufficialmente quali azioni l’azienda stia mettendo in campo affinché raggiunga obiettivi patrimoniali e reddituali tali da garantire, oggi e in futuro, lavoro per tutti i colleghi di NBM;
4. occorre dare soddisfazione alle esigenze dei Lavoratori che le OO.SS.LL. hanno più volte rappresentato. A oggi, purtroppo, ci tocca registrare (e sembrerebbe che ciò accada anche nelle altre 3 Aziende della cd “Holding Virtuale”) l’assenza di vere risposte che stonano nei fatti con i ringraziamenti più volte rivolti ai Lavoratori e con la disponibilità al confronto dichiarata anche ai più alti livelli.
Le OO.SS.LL. hanno già rappresentato tali elementi nei diversi incontri dei mesi scorsi; mercoledì 17 febbraio p.v. l’Azienda dovrà esplicitare le soluzioni organizzative, commerciali e creditizie adeguate ad una azienda, da tempo, non più commissariata.
Jesi, lì 5 Febbraio 2016
Le OO.SS.LL. Aziendali Nuova Banca Marche

Back to top button