Campania: ridotta la trattenuta Ral a ex lavoratori Bcc Altavilla e Calabritto

Vi informiamo che si è chiuso oggi, 10 febbraio 2016, l’incontro di verifica tra le OO.SS. e la BCC Comuni Cilentani sull’accordo ex BCC Altavilla – Calabritto, del 17 dicembre 2012.

Abbiamo convenuto con l’azienda la riduzione delle trattenute applicate agli stipendi dei dipendenti dall’attuale 20,15% al 10% , a far data dallo stipendio di marzo 2016, tale riduzione avrà effetto fino al 31 dicembre 2016.

Entro il 31 ottobre 2016 sarà convocato un successivo incontro di verifica nel quale si deciderà se prorogare o modificare le riduzioni concordate.

Riteniamo di aver ottenuto un buon risultato poiché è la prima volta che un accordo di solidarietà è modificato in meglio prima della sua scadenza e siamo sicuri di aver dato una risposta alle giuste attese dei colleghi della ex BCC Altavilla-Calabritto.

Non escludiamo, alla scadenza di questa intesa, nel caso in cui la situazione della banca nel corso dell’anno dovesse continuare ad evolversi positivamente, di poter ancora modificare in meglio i termini dell’accordo, riducendo o addirittura azzerando le penalizzazioni che gravano sulle retribuzioni dei dipendenti.

Cordiali saluti

RSA e COORDINAMENTO REGIONALE FISAC CGIL Giovanni Pico – Vincenzo Popolizio

ACCORDO BCC COMUNI CILENTANI 2016 02 10

Photo by geralt (Pixabay)

Back to top button