Barclays Bank: Trattativa, prorogata la scadenza

Colleghe e colleghi,
La scadenza della trattativa è stata prorogata al 31 marzo p.v.
A fronte delle dichiarazioni fatte da CHE BANCA alla nostra rete commerciale di possibile posticipo della cessione di ramo d’azienda, le OOSS hanno preteso ed ottenuto un incontro urgente con la Country Manager ed il CEO, per un
confronto diretto in merito, condannando con forza le modalità scorrette di comunicazione più volte messe in atto dall’ azienda.
La Country Manager ha confermato che, per un problema puramente “tecnico”, i tempi della cessione del ramo d’azienda potrebbero subire dei ritardi, ma non mettono in dubbio il buon esito dell’operazione.
L’azienda ha inoltre dichiarato che la soluzione al problema tecnico ed i tempi di implementazione dovrebbero essere identificati probabilmente nel corso di questa settimana.
Alla luce di ciò, le OOSS, hanno ritenuto necessario fare delle riflessioni ulteriori sui temi trattati nell’accordo(esempio: modalità di uscita e garanzie occupazionali, etc..) e sulle modalità più efficaci per proseguire.
Fermo restando la volontà delle OOSS al divenire di un accordo, permangono le preoccupazioni e le perplessità circa uno scenario disegnato dall’azienda ad oggi ancora indefinito e poco chiaro.
L’azienda e le OOSS comunque auspicano di voler arrivare al più presto possibile ad un accordo soddisfacente per tutti i lavoratori di Barclays Italia ed hanno pianificato i prossimi incontri per il 30 ed il 31 marzo.

Milano, 21 marzo 2016
Le OO.SS.

 

comunicato