ISP: riaperte le donazioni alla Banca del Tempo

È sta riaperta la possibilità di donare alla Banca del tempo ferie, ex festività, PCR o banca ore.

Le donazioni possono essere indirizzate al bacino dei permessi concedibili ai colleghi che versano in situazioni di difficoltà (opzione “solidarietà” dell’applicazione per donare) oppure a favore dei casi specifichi di colleghi con figli minori affetti da gravi patologie (opzione “solidarietà specifica” dell’applicazione per donare).

Come specificato dall’accordo sindacale del 7 ottobre 2015, l’Azienda finanzia la Banca del Tempo con un versamento annuale di 50.000 ore e inoltre raddoppia il quantitativo di tempo donato da ciascun collega.

Ovviamente non è mai stata interrotta la possibilità di richiedere i permessi della Banca del Tempo da parte dei colleghi che, per gravi ed accertate situazioni personali e/o familiari, abbiano bisogno di permessi retribuiti aggiuntivi.

Vi ricordiamo che per approfondire tutte le questioni relative alla Banca del Tempo, da come donare a come usufruirne, potete consultare la sezione specifica della  Guida alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro (vai al sito Fisac Intesa Sanpaolo).

Back to top button