Agostino Megale: contratti, subito rinnovo CCNL BCC e poi appalto

Roma, 6 marzo

“Nel valutare la stagione contrattuale, dopo aver concluso il Contratto nazionale degli assicurativi, ora bisogna procedere subito al rinnovo del contratto delle Bcc, scaduto da oltre 3 anni, e in tempi brevi anche quello dell’appalto assicurativo”. Ad affermarlo è il segretario generale della Fisac Cgil, Agostino Megale.

Per quanto riguarda il Ccnl del Credito Abi, osserva Megale, “ora, dopo il Protocollo sulle politiche commerciali e l’organizzazione del lavoro, bisognerà aprire i due cantieri, su inquadramenti professionali e partite Iva (promotori) come già chiesto a conclusione dell’ultimo incontro”.

Secondo il numero uno della categoria dei lavoratori del credito della Cgil, “questo lavoro sarà utile e necessario per dare applicazione al contratto vigente con la capacità di guardare al futuro contratto che dovrà essere rinnovato alla sua naturale scadenza, e cioè, al 31 dicembre del 2018 poiché questo, non solo è quanto oggi previsto nel CCNL ma corrisponde alla precisa volontà delle lavoratrici e dei lavoratori oltreché all’impegno unitario di tutti i sindacati del Credito e anche di Abi”, conclude Megale.

Il Responsabile Ufficio Comunicazione
Cristiano Hoffmann

– scarica il comunicato stampa

Back to top button