Axa: accordo sulla riorganizzazione dei settori operativi

in data 21/3/17 si è conclusa la trattativa sulla riorganizzazione dei settori operativi ( ex Opex ).
I settori attualmente definiti in: centrali operative, axa synergies, third parties claims, claims travel e claims back office, passeranno all’interno della nuova divisione smart operations, che sarà ripartita in front office e back office, più la creazione di un nuovo settore di planning & reporting a supporto delle attività operative.

Riepiloghiamo i punti salienti trattati:

  • Nessuna modifica di CCNL in essere per i colleghi coinvolti. I sindacati hanno respinto la richiesta originaria dell’azienda di unificare il settore sotto l’unico ccnl Aisa.
  • All’interno della mansione prevalente prevista dal proprio contratto, le risorse potranno essere chiamate a svolgere altri compiti e funzioni in supporto ai settori in sofferenza, limitando però la fungibilità tra Ania ed Aisa in particolari casi ( es: un liquidatore Ania non prenderà chiamate di competenza dei settori di front office, etc…)
  • Un punto importante ottenuto dal sindacato a tutela dei lavoratori turnisti con disabilità è che nel caso in cui fossero assegnati a turni disagiati, l’azienda si impegnerà a identificare soluzioni che permettano di superare le criticità sulla mobilità da e per la sede.
  • La riorganizzazione prevede un monitoraggio sull’andamento attraverso incontri periodici tra Sindacato ed Azienda.

In allegato troverete il testo dell’accordo che verrà approfondito nell’Assemblea prevista per il 30 p.v.

Abbiamo definito un calendario di incontri per gli altri temi rimasti in sospeso, tra cui:

  • richiesta aziendale su un accordo per la registrazione delle chiamate e sistema premiante legato alla produttività
  • gestione delle ferie
  • mobilità e orari della navetta
  • straordinari
  • congedo parentale ad ore
  • problematiche legate al ticket per il personale in trasferta .

Rimaniamo come sempre a disposizione per ogni ulteriore necessità

Le RSA F.N.A. – CIGL – CISL

Scarica il testo dell’accordo

Back to top button