Anagina: il punto sul rinnovo del ccnl

Nella giornata del 3/7/2012 le OO.SS si sono incontrate con la nuova commissione sindacale dell’Anagina per proseguire la trattativa per il rinnovo del CCNL dei dipendenti delle Agenzie Ina Assitalia. 

Come ricorderete la trattativa si era interrotta lo scorso mese di novembre a causa delle inaccettabili proposte formulate dall’Anagina e delle successive dimissioni del Presidente e degli organismi dirigenti dell’associazione, dimissioni che hanno inevitabilmente creato un vuoto di potere e di rappresentatività lasciando il Sindacato privo di interlocutori.

Nel corso dei mesi successivi inoltre si è aggravata la situazione di crisi di numerose  Agenzie Generali di Ina Assitalia; crisi dipendente non solo dalla situazione economica del Paese ma anche, come più volte denunciato dalle OO.SS., dalla politica commerciale della Mandante. Periodo questo che ha visto le OO.SS fortemente impegnate sia nei confronti degli Agenti Generali sia della Mandante.

La ritrovata unità all’interno di Anagina, con la conseguente nomina di un nuovo Presidente, nuovo esecutivo e commissione sindacale avvenuta nel mese di maggio 2012, ha sicuramente agevolato la ripresa delle trattative con la manifestazione di volontà di iniziare un serrato confronto che, come da sempre sostenuto dalle OO.SS., conducesse alla giusta soddisfazione economica per i lavoratori delle Agenzie i quali anche in un momento di difficoltà del settore non hanno mai fatto venir meno il loro contributo lavorativo sia in termini di quantità che di professionalità.

Si e così giunti, fra OO.SS ed Anagina, alla formulazione di un accordo di massima che prevede:

 

  • Aumento tabellare del 5% dal 1° dicembre 2012
  • Una Tantum, distinta per livello ed erogata senza recupero dell’Indennità di Vacanza

Contrattuale, rateizzata in due quote di cui il 60% ad ottobre 2012 ed il 40% a febbraio 2013 e così quantificata

I livello 363,00 € – II livello 382,00 € – III livello 410,00 € – IV livello435,00 € –  V livello 471,00 € – VI livello 490,00 €

  • Riconoscimento di un buono pasto  – elemento finora assente dal CCNL e che corrisponde ad un ulteriore 1% della retribuzione media – del valore di 1 € dal 1/03/2013 ( non riassorbibile da  eventuali erogazioni aziendali della stessa natura ) 
  • Scadenza del CCNL 31/12/2012

 

Le parti si incontreranno per proseguire le trattative il prossimo 26 luglio con all’esame alcuni aspetti normativi, la parte economica dei dipendenti ex grandi Agenzie e per l’eventuale stesura dei testi.

Roma, 05/07/2012

 

SEGRETERIE NAZIONALI

COORDINAMENTI AGENZIE GENERALI INA ASSITALIA

FIBA CISL   FISAC CGIL   UILCA UIL   FNA