ISP: Fondo Sanitario Integrativo, approvato il Bilancio 2016

L’Assemblea dei Delegati del Fondo Sanitario di Gruppo ha approvato oggi il bilancio 2016.

Le domande di rimborso dei 202.718 iscritti, compresi i familiari, sono state 547.116 per oltre 141 milioni di euro di prestazioni liquidate.

Il bilancio chiude con un avanzo di 10,5 milioni di euro, di cui:

  • € 5.987.955 per la gestione attivi, già dedotto il contributo di solidarietà di € 6.724.456 versato alla gestione quiescenti;
  • € 4.525.867 per la gestione quiescenti.

Pertanto il FSI procederà alla liquidazione dell’intera quota differita sia per gli attivi che per i pensionati.

Ricordiamo che il 31 maggio si è chiusa la fase di compilazione del questionario online per la campagna di prevenzione contro il rischio osteoporosi, che ha visto l’adesione di 10.846 donne di cui 7.071 risultano a rischio e hanno la possibilità di fruire di MOC al tratto lombare a titolo gratuito.

Dopo le iniziativa di prevenzione cardiovascolare e contro il rischio osteoporosi, si proseguirà al più presto all’analisi di nuove campagne di prevenzione “I Colori della Salute”.

Riteniamo il Fondo Sanitario un elemento indispensabile per costruire serenità e sicurezza per i lavoratori del Gruppo: i dati di bilancio, gli interventi finora attuati, le campagne di prevenzione e il continuo lavoro di analisi per un miglioramento delle prestazioni complessive sono passi importanti in questa direzione.

Milano, 27 giugno 2017

FISAC-CGIL GRUPPO INTESA SANPAOLO

Back to top button