Iccrea: un accordo innovativo su diversi temi

1 - Fabi 2 - First Cisl 3 - Fisac Cgil 6 - Uilca

In data 19 Ottobre 2017 è stato siglato dai Coordinamenti del Gruppo bancario Iccrea l’Accordo sullo Smart Working per le aziende del GBI nel quale vengono definite anche alcune misure a favore della genitorialità (Asilo nido, congedi parentali ad ore, Ferie Solidali).

Riteniamo che il sindacato debba sempre incidere sui processi innovativi che riguardano le condizioni lavorative e coniugarle con la conciliazione tra tempi di vita e lavoro. Ciò rientra tra i ruoli più nobili che le OO.SS. sono chiamate a svolgere a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori, senza demandare mai all’azienda le decisioni unilaterali, che comunque la legge prevede.

L’Accordo definisce infatti le regole per la gestione di una fase sperimentale di sei mesi per i colleghi che, VOLONTARIAMENTE, decideranno di aderire allo Smart Working (v. Lavoro Agile); regole tutte improntate a favorire la gestione innovativa della prestazione lavorativa nel rispetto del CCNL e con significativi interventi migliorativi rispetto alla legge.

Per la fase sperimentale, la Capogruppo, ha autonomamente limitato la scelta dello Smart Working a poche attività e unità organizzative. Successivamente alla sperimentazione è contemplata la stesura di un Accordo definitivo che preveda, come abbiamo già chiesto, l’estensione a tutte le aziende senza alcuna differenziazione.

Come pure per l’asilo nido aziendale abbiamo chiesto un intervento di non discriminazione verso i colleghi dei territori con misure, interventi mirati, e con contributo aziendale in tutte le sedi e aziende del Gruppo.

Sul tema dei congedi parentali siamo finalmente riusciti a normare l’utilizzo dei permessi frazionati ad ore che le colleghi e i colleghi chiedevano da tempo.

Sul tema delle ferie solidali, strumento innovativo ed ancora poco diffuso in Italia, siamo riusciti a creare l’istituto sensibilizzando le aziende ad un contribuito del 20%, a fronte della cessione volontaria da parte delle colleghe e colleghi di BdO o giornate di ferie. Riteniamo che il contributo aziendale sia ancora insufficiente e ci auguriamo che le stesse in futuro incrementino la partecipazione.

 

Roma, 19 Ottobre 2017

I Coordinamenti G.B.I. FABI – FIRST CISL – FISAC CGIL – UILCA

– scarica il verbale di Accordo Work Life Balance

 

Photo by HALDANE MARTIN

Back to top button