Cassa Mutua Nazionale: Elezioni dei Rappresentanti all’Assemblea dei Destinatari

votocmnLa Cassa Mutua Nazionale (CMN) è un Ente Bilaterale, nato senza finalità di lucro nel 1994, il suo scopo è quello di assistere, per esigenze sanitarie, i dipendenti ed i pensionati delle Banche di Credito Cooperativo ed i loro familiari, ad integrazione e/o sostituzione delle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale. Dall’anno 2008 Cassa Mutua Nazionale garantisce anche una copertura Long Term Care (LTC), attraverso una polizza assicurativa e prestazioni dirette.

 Le entrate della CMN sono costituite da una contribuzione in parte a carico delle Aziende ed in parte a carico dei Destinatari.

Entro il 30 giugno di ogni anno deve essere approvato il rendiconto dell’esercizio finanziario dell’anno precedente.

 Sono organi della Cassa:

  • l’Assemblea dei Rappresentanti dei Destinatari;
  • il Comitato Amministratore;
  • il Collegio dei Revisori;
  • il Collegio dei Probiviri.

Il 29 e 30 novembre p.v. si svolgeranno le prime elezioni dei Rappresentanti dei Destinatari che, convocati almeno una volta l’anno, avranno il compito di esprimersi in merito al bilancio di esercizio dell’Ente e di formulare proposte al Comitato Amministratore anche in merito alle modifiche del Nomenclatore delle prestazioni sanitarie (Regolamento annuale).

In un quadro complessivo di tagli al Sistema Sanitario Nazionale che hanno ed avranno sempre più effetti pesantissimi sulle prestazioni da esso garantite, la Fisac-CGIL crede che Cassa Mutua Nazionale sia un patrimonio prezioso ed indispensabile delle Lavoratrici e dei Lavoratori del Credito Cooperativo, per questo da sempre agisce costantemente in sede di Comitato Amministratore per una coerente rivisitazione e programmazione delle attività della Cassa affinché, compatibilmente con la sostenibilità dell’Ente, si garantiscano prestazioni adeguate alle esigenze dei destinatari e beneficiari in ottica di piena inclusività e solidarietà.

La Fisac-CGIL, infatti, ha presentato e promuove tuttora alcune proposte che testimoniano tale impegno:

  • modifiche statutarie che prevedano ad esempio l’allargamento della platea dei destinatari, nonché una maggiore ed adeguata agibilità amministrativa ed operativa della Cassa anche alla luce di un quadro normativo generale in continua evoluzione;
  • l’adozione di alcuni strumenti regolamentari che rendano oggettive alcune prestazioni;
  • l’ampliamento della rete convenzionata;
  • una maggiore informatizzazione della Cassa Mutua (nuovo sito Web).

Il 29 e 30 novembre vota ed eleggi i tuoi rappresentanti all’assemblea dei Destinatari di Cassa Mutua Nazionale.
Dai forza, con la tua partecipazione e consenso, ai valori che da sempre rappresentiamo con convinzione.