Il “pacco di Natale”: sotto la maschera…NIENTE!!!!

2 - First Cisl 3 - Fisac Cgil 8 - Fna 9 - Snfia 6 - Uilca

…va tutto bene!
Il “pacco di Natale”: sotto la maschera…NIENTE!

Mentre sull’intranet aziendale (Futura) vengono messi in palio 1000 biglietti per il film di Natale e in molte realtà (Linear, Unisalute così come in altre sedi) si predispone il brindisi aziendale… in Pronto Assistance Servizi (PAS) viene disdettato l’Accordo, generando un clima di disagio per centinaia di colleghi impegnati, con turni notturni e festivi, a fornire assistenza a migliaia e migliaia di clienti; in Linear vengono predisposte importanti modifiche organizzative, rifiutando al Sindacato, nell’incontro svoltosi il 5 dicembre, le dovute informazioni.

Ma non basta.

In tutto il Gruppo vengono esternalizzate attività assicurative ad aziende che applicano il Ccnl Commercio; negati gli inquadramenti dovuti (ma si promuovono nuovi Dirigenti); fioccano – non soltanto in questo periodo – le contestazioni disciplinari, etc.

Per fine anno, previsto il panettone avvelenato: disdetta unilaterale da parte aziendale delle convenzioni assicurative dei Fondi Pensione ex Unipol ed ex FonSai. Nelle intenzioni dell’Azienda il rendimento minino garantito del 2% passerà allo 0,5%, e l’attuazione di nuove tabelle demografiche comporterà una sicura diminuzione della future rendite pensionistiche.

Ancora: in molte Sedi del Gruppo continuano a rimanere irrisolti i problemi legati al carico di lavoro – chi troppo oberato, chi meno – malfunzionamenti informatici, disorganizzazione degli uffici, procedure contraddittorie, distribuzioni premi senza la necessaria trasparenza, scarsa valorizzazione delle professionalità e il rispetto per le persone…sempre meno adeguato.

Questi soltanto alcuni “esempi” delle tante problematiche che come Sindacato abbiamo più volte denunciato all’Azienda, dichiarando la massima disponibilità a discutere per trovare soluzioni equilibrate, tali da contemperare le esigenze di produttività e le giuste tutele per i lavoratori.

Tuttavia la Direzione del Personale si limita a tardive e infruttuose informative: ancora latita l’approfondimento reale e costruttivo richiesto da molti mesi sulle varie Aree, tra le quali Sinistri, Danni, etc., come l’incontro dei giorni scorsi sulla Funzione Vita, dopo anni di riorganizzazione del Settore che ha creato non pochi problemi tra i colleghi, nel marasma più totale e privi della necessaria formazione preventiva.

Come Sindacato esprimiamo forte preoccupazione per questa gestione Aziendale orientata ad occuparsi solo superficialmente delle varie questioni, ma senza una reale volontà di affrontare i problemi, salvo quelli di proprio esclusivo interesse.

E’ nostra ferma intenzione contrastare duramente questa impostazione: non lasceremo l’Azienda libera di attuare decisioni unilaterali a discapito dei lavoratori.

Il giorno 11/12 (oggi) incontreremo in Assemblea i colleghi del Call Center di Linear, il 13/12 saremo a Torino con l’obiettivo di impedire il peggioramento delle condizioni di lavoro e di vita dei colleghi di Pas e il 21/12 vedremo l’Azienda per approfondire le tematiche sull’Area Commerciale.

A partire dal mese di gennaio, valuteremo il coinvolgimento dei lavoratori nelle varie sedi del Gruppo per fare il punto della situazione e pianificare le iniziative più opportune.

Il malessere e la crescente disaffezione di tanti colleghi nei confronti dell’Impresa rischia di gravare sul complessivo funzionamento del Gruppo ma per l’Azienda…va tutto bene!

 

Rappresentanze Sindacali di Gruppo
First CISL  Fisac CGIL  Fna  Snfia  Uilca UIL