Buon 2018

Carissimi, anche questo 2017 sta per terminare.

Abbiamo tutti cercato di lavorare con impegno, e di assolvere al nostro compito con serietà.

Se per un attimo volgiamo il nostro sguardo all’indietro possiamo vedere che il nostro sindacato CGIL, storicamente, insieme all’obiettivo di migliorare le condizioni di lavoro e di vita di lavoratrici e lavoratori di ogni cultura ed età si è anche dato un fine di educazione politica e morale del nostro popolo.

Diceva Luciano Lama, quasi 32 anni fa, “abbiamo sempre cercato di parlare ai lavoratori come a degli uomini, di parlare al loro cervello e al loro cuore, alla loro coscienza. In questo modo il sindacato è diventato scuola di giustizia, ma anche di democrazia, di libertà, e ha contribuito a elevare le virtù civili dei lavoratori e del popolo”.

Tanti anni sono trascorsi, e la realtà sociale, produttiva ed economica, così come le modalità di relazione e più in generale “il costume” sono cambiati forse come ne fossero trascorsi molti, e ancora molti di più: per questo Il migliore augurio che possiamo farci è di operare per fare si che il nostro sindacato possa essere considerato da tutti ancora e sempre su quel solco.

Anche a nome della neo-eletta segreteria sinceri auguri di Buon Natale, e buon avvio del 2018.

Il coordinatore

Silvano Righi

Back to top button