Elezioni Assemblea di delegati del Fondo Pensione Nazionale delle Banche di Credito Cooperativo – 27 e 28 marzo 2018

logo FIRST FISACElezioni Assemblea di delegati del Fondo Pensione Nazionale delle Banche di Credito Cooperativo – 27 e 28 marzo 2018

Care colleghe, cari colleghi,

il perseguimento e la realizzazione dell’unità sindacale ha da sempre caratterizzato l’azione della nostra Organizzazione.

Purtroppo in occasione della definizione delle liste per l’elezione dell’assemblea dei delegati del Fondo Pensione Nazionale BCC-CRA ciò non è stato possibile e si è giunti quindi, congiuntamente con la First CISL, alla presentazione della lista:

“FIRST/CISL –FISAC/CGIL per un Fondo Pensione Nazionale di Tutti”

Tale decisione trova inoltre ragioni negli ultimi sei anni di gestione del Fondo Pensione Nazionale. Da sei anni, infatti, è stato impedito alla FISAC/CGIL di fare parte degli organi amministrativi del Fondo, perché non ritenuta organizzazione affidabile ed in linea con gli interessi portati avanti dai rappresentanti della FABI e della UILCA.

Negli ultimi tre anni analoga sorte è toccata anche alla FIRST/CISL e per analoghe motivazioni.

La condizione che ha consentito tutto ciò è un sistema di elezione dell’Assemblea dei delegati, che ha due grossi limiti:

  • L’impossibilità di poter votare con un sistema di natura proporzionale; l’attuale sistema prevede solo la possibilità di un confronto con liste contrapposte, chi prende un voto in più prende tutto.
  • Gli iscritti al Fondo Pensione non hanno la possibilità di scegliere i propri rappresentanti ma votare solo una lista bloccata predisposta dalle organizzazioni sindacali.

Il ruolo dell’assemblea dei delegati è importantissimo, in quanto:

  • Elegge gli organismi (C.d.A. e Collegio sindacale del Fondo);
  • Approva il bilancio di esercizio;
  • Approva le modifiche statutarie;
  • Determina il compenso degli amministratori.

Le organizzazioni che, da sole, attualmente governano il Fondo Pensione (FABI e UILCA), in virtù di un rapporto di delegati costruito con l’attuale sistema elettorale, 16 delegati loro contro i 14 delegati di FISAC/CGIL e FIRST/CISL e ragionando solo con la forza dei numeri hanno sempre rifiutato di trovare una soluzione che potesse determinare una gestione unitaria del FONDO PENSIONE.

La storia degli ultimi sei anni della gestione del Fondo Pensione ed il mancato accoglimento delle nostre proposte per ricercare un sistema per l’elezione dell’Assemblea che potesse sempre garantire la reale partecipazione democratica di ogni singola organizzazione, ha determinato la decisione congiunta della nostra Organizzazione e della FIRST-CISL di presentare una lista comune.

Nei prossimi giorni provvederemo a farvi conoscere il nostro manifesto elettorale e le nostre linee programmatiche per gestire un Fondo che possa essere effettivamente di tutti.

Vi parleremo del Fondo Pensione in termini di partecipazione, trasparenza, maggiore inclusione, corretta comunicazione con gli associati, costi della gestione (gettoni di presenza e compensi), rapporto con i gestori finanziari, assicurativi, immobiliari, organismi di controllo esterni, eliminazione del conflitto di interessi e di limitazione effettiva dei mandati.

Siamo ovviamente disponibili a fornire qualsiasi chiarimento sia di natura tecnica che politica anche attraverso le assemblee che verranno organizzate in ogni azienda dalle RR.SS.AA. Fisac- CGIL e First-CISL.

L’invito che rivolgiamo a tutte e tutti è quello di non sottovalutare questo appuntamento elettorale!

Il nostro fondo amministra circa 2,1 miliardi di euro di oltre 30.000 lavoratrici e lavoratori del Credito Cooperativo, con una gestione diretta e indiretta, che significa rapporti con gestori finanziari, posti in Advisor board e altri incarichi, che non demonizziamo assolutamente ma che vorremmo fossero assegnati e gestiti con criteri di trasparenza, senza conflitti di interessi, ma nell’interesse di tutti, e senza costi per le casse del Fondo Pensione Nazionale.

Il 27 e 28 marzo se credete e volete che la FISAC/CGIL possa rappresentarvi, oggi nell’assemblea dei delegati e domani negli organi amministrativi del Fondo (C.d.A. e Collegio Sindacale) votate e fate votare: FIRST/CISL – FISAC/CGIL per un Fondo Pensione Nazionale di tutti.

Un fraterno saluto.

Roma lì 7 marzo 2018

FISAC CGIL Coordinamento Nazionale Credito Cooperativo

Scarica il comunicato in PDF

La lista dei Candidati FIRST-CISL FISAC CGIL

 

Back to top button