Benevento: “concorso di idee” sul tema del lavoro in banca e nelle assicurazioni

La FISAC CGIL di Benevento e la locale Università degli Studi del Sannio – Unisannio hanno avviato un rapporto di collaborazione, nato dalla volontà del Sindacato di stabilire una connessione con le realtà più radicate nel territorio, avvicinare la Cgil ai giovani e offrire ai lavoratori possibilità di apprendimento e crescita.

In quest’ottica, di collaborazione e scambio tra Università e mondo del lavoro, l’Università degli Studi del Sannio “aprirà” alcune delle lezioni del corso di Laurea in Economia bancaria e Finanziaria, ben individuate nelle tematiche e distribuite tra i vari insegnamenti, ai lavoratori del credito e delle assicurazioni, invitandoli a contribuire alle stesse, per rendere gli studenti partecipi di una concreta esperienza personale e lavorativa

Riteniamo che possa in questo modo concretizzarsi uno scambio proficuo tanto per i lavoratori, che avranno modo di partecipare ad una lezione universitaria inerente materie di specifico interesse, che per gli studenti, che potranno confrontarsi con le reali problematiche del mondo del lavoro.

Nella stessa ottica di collaborazione, è stato indetto un “concorso di idee”, rivolto alle studentesse e agli studenti dei corsi di laurea triennale, magistrale e specialistica afferenti al Dipartimento di Diritto, Economia, Management e Metodi Quantitativi (DEMM) dell’Università degli Studi del Sannio – Unisannio, sul tema del lavoro in banca e nelle assicurazioni, e dell’impatto che gli scenari sociali e macroeconomici hanno avuto e stanno avendo nel modificare le caratteristiche di un’attività che si evolve continuamente, passando da una caratterizzazione di tipo spiccatamente subordinato verso forme sempre più legate a premi di risultato e provvigioni.

Fare i conti con la precarietà e ricostruire il valore dei contratti di lavoro, rendendoli appropriati al loro utilizzo, rappresenta la sfida del Sindacato per il nuovo millennio: occorre un’innovazione degli strumenti contrattuali, ma è anche necessario preservare i diritti fondamentali riconosciuti, senza distinzione, ed estenderli a tutti i lavoratori, perché inderogabili e universali.

Saranno premiati i primi due elaborati scelti, con un premio in denaro di quattrocento euro cadauno, in occasione di un Convegno pubblico nel corso del quale gli autori prescelti saranno invitati a presentare i propri elaborati (da inviare a mezzo e-mail: concorsodiideebn@fisac-campania.it) I migliori contributi saranno inoltre pubblicati sui siti della Fisac-CGIL Campania e Fisac-CGIL nazionale

Confidiamo che sia gli studenti che i lavoratori sapranno cogliere le opportunità di queste iniziative, entrambe foriere di stimoli nuovi e promotrici di una visione più ampia del mondo del lavoro in banca e nelle assicurazioni.

Riteniamo in tal modo di svolgere a pieno il nostro ruolo di Sindacato, che non può e non deve limitarsi alla difesa dell’esistente ma deve cercare di anticipare gli scenari futuri, e fornire, per quanto possibile, ai lavoratori gli strumenti e le garanzie necessarie al mantenimenimento ed alla tutela dei propri diritti

Ringraziamo l’Università degli Studi del Sannio – Unisannio per la collaborazione e l’opportunità che ci ha offerto, e ci auguriamo che questo rapporto di collaborazione si riveli proficuo e continui a svilupparsi, attraverso modi e forme da individuare e perfezionare nel tempo.

Benevento, 22 ottobre 2018

FISAC CGIL BENEVENTO


ALLEGATI: