Creval: intensa settimana di incontri sindacali con l’Azienda

29 ottobre 2018

Di seguito, in sintesi, un aggiornamento:

Siglato Accordo Claris Factor con tutele per i nuovi colleghi cui diamo il benvenuto., con armonizzazione dei trattamenti economici e normativi alle condizioni contrattuali vigenti nel Gruppo Creval e un rimborso aziendale per venire incontro al trasferimento di sede non condiviso dal Sindacato. In allegato Comunicato unitario e Accordo Claris siglato che verrà sottoposto nei prossimi giorni all’Assemblea dei lavoratori interessati.

Presentata ad Azienda la difficile applicazione di alcuni istituti contrattuali del CCNL e dell’Accordo RUN2 del 16/04/2018. Necessario un momento di approfondimento che sarà a breve concordato per arrivare ad un’interpretazione condivisa tra le parti. In particolare chiediamo ai colleghi, trasferiti a più di 30 chilometri dalla loro residenza dopo il 16 aprile, tempi, modalità e problemi circa la corresponsione o meno dell’indennità di pendolarismo.

In materia di pressioni commerciali è stato raggiunto un importante Accordo in materia, con costituzione  di Commissione bilaterale che già dal primo incontro, previsto entro il 30 novembre, dovrà applicare i principi sanciti nell’Accordo e affrontare così i temi più spinosi indicati dai colleghi sulle pressioni commerciali. La Fisac-Cgil è in prima linea per affrontare anche un altro aspetto, strettamente allegato alle pressioni commerciali, il controllo a distanza. Nelle prossime ore arriverà Il Comunicato sindacale unitario e il testo dell’Accordo.

Segreteria di Coordinamento Fisac-Cgil Gruppo bancario Creval


ALLEGATI:

 

Back to top button