Calcagni: le banche chiedano scusa e restituiscano le somme ai clienti

Calcagni Fisac CGIL : Le Banche chiedano scusa e restituiscono le somme ai clienti!

Sul caso diamanti Il SG della Fisac CGIL Giuliano Calcagni ” Come già denunciato nel 2016, torniamo a chiedere oggi che le banche coinvolte chiedano scusa e restituiscano tutte le somme ai clienti truffati.

La magistratura sicuramente compirà il suo corso e su questo siamo assolutamente fiduciosi.
Riteniamo del tutto ingiustificata, e sul punto saremo intransigenti, ogni qualsiasi possibile ritorsione della vicenda nei confronti delle nostre lavoratrici e dei nostri lavoratori, giornalmente vessati da pressioni commerciali indebite e insostenibili come da anni ormai denunciamo, e dai risultati, di tutta evidenza, disastrosi.

Su questa vicenda le banche si preparino ad affrontare un sindacato unito e coeso nella difesa di tutti i lavoratori coinvolti e nella denuncia dei rischi che tali prassi commerciali viziate e scorrette hanno sui risparmi degli italiani.


Come avevamo detto già nel 2016:

Intesa SanPaolo: immediata chiarezza su vendita pietre preziose ‘Dopo servizio Report, in gioco credibilità istituto’

Back to top button