Sovranità e Diritti nel Processo di integrazione Europea

Roma 13 Maggio 2019 ore 10 .00 – 17:30

 

“Sovranità e Diritti nel processo di integrazione europea” è il tema dell’iniziativa di stampo costituzionale europeo che la Fisac CGIL, la Federazione Italiana dei Sindacati delle Assicurazioni e del Credito organizza per la prima volta dalla sua costituzione sul tema.

La collocazione nel mese di Maggio 2019, in concomitanza quasi con il momento del confronto elettorale europeo è stata all’uopo prescelta al fine di offrire socialità e sensibilizzazione sulle questioni connesse al processo di integrazione europea e ai riflessi sull’ordinamento interno.

L’iniziativa sarà aperta alle ore 10. 00 da una comunicazione introduttiva da parte dell’Avv. Francesca Carnoso, responsabile del Dipartimento Giuridico della Fisac Cgil Nazionale che presiederà e si occuperà della moderazione degli interventi nel loro sviluppo.

Alle ore 10.30  la prima relazione sarà affidata al Prof.Enrico Letta, già Presidente del Consiglio del Ministri, il quale nella sua comunicazione “UE, le cinque prime volte del 2019” affronterà i temi del processo di integrazione europea secondo la sua esperienza come narrata nella sua recente pubblicazione “Ho Imparato” edita da Il Mulino.

L’articolazione dei temi proseguirà poi con l’analisi dei diritti di libertà così come articolati nella Carta Costituzionale secondo l’originaria lettura di Pietro Calamandrei, per poi  analizzare la declinazione del diritto nel  contesto europeo analizzando anche il peculiare ruolo che le Corti hanno avuto nella strutturazione del processo comunitario.

Di qui gli interventi assegnati al Prof. Enzo Di Salvatore, costituzionalista, ordinario dell’Università degli Studi di Teramo “La lezione di Calamandrei e le sfide dell’Europa” e al Dottor Omar Makimov Pallotta, un giovane e promettente Dottorando presso l’Università di Amburgo “ Il ruolo delle Corti nel Processo di Integrazione Europea”, rispettivamente alle ore 11.15 e alle ore 12.00.

 Con l’intervento del Dott. Makimov Pallotta si chiude la prima parte della mattinata.

I lavori riprenderenno quindi alle ore 14.00 con la comunicazione offerta dall’On. Rossella Muroni “Diritto ad un ambiente sano e pulito. Il ruolo della lotta al mutamento climatico per favorire il processo di integrazione politica dell’Europa” in questo senso, ci sembrava doveroso affrontare il tema relativo al ruolo che politiche ambientali a livello nazionale ed europeo possono avere nell’ambito del processo di integrazione.

Alle ore 14.45 è prevista una Lectio Magistralis del Prof. Yves Meny, “Sovranità, frontiera, popolo. Uso e abuso di concetti a doppio taglio.”

In questo abbiamo inteso chiedere al Professor Meny da sempre studioso del rapporto tra populismi e democrazia nell’ambito del concetto di democrazia imperfetta come oggi queste parole possano essere utilizzata per declinare criticità e punti di sfida del processo di integrazione.

L’ultima comunicazione alle ore 15:30 è affidata all’On. Paolo Gentiloni che nella sua relazione “Europa tra sovranismo ed europeismo” traccerà un quadro teso al futuro analizzando i possibili scenari susseguenti il voto europeo.

Quest’ultimo intervento è stato focalizzato sul tema proprio per creare una proiezione di pensiero a quelli che saranno i possibili scenari.

Alle ore 16.15 il Segretario Generale della Fisac CGIL Giuliano Calcagni si esprimerà con una relazione conclusiva a chiusura dei lavori.

L’iniziativa vedrà partecipare oltre l’intero Comitato Direttivo e l’Assemblea Generale della Fisac CGIL anche 70 giovani studenti e universitari cui saranno riservate le prime file della platea .

Parteciperanno altresì gli organi direzionali dei principali istituti di credito e delle assicurazioni nonché i rappresentanti della confederazione, i sindacati autonomi e le segreterie confederali.


ALLEGATO:
Scarica la locandina

 

Back to top button