Omissis numero uno

Il viaggio continua. In questo numero partiremo dalla storia, la nostra storia con un approfondimento sullo Statuto dei lavoratori, dalla nascita ad oggi. Leggeremo poi di movimenti, idee e pensieri in grande mobilità, a partire dagli States per arrivare a Roma; scopriremo insieme progetti e potenzialità pensati dalla società civile per il mondo e per la nostra città in attesa delle prossime elezioni comunali.
E poi andremo lontano lontano, in Africa, leggendo la testimonianza di chi in prima persona vive e pratica l’esperienza del volontariato e della solidarietà.
In chiusura ancora una volta la storia.
Quando Giuseppe Di Vittorio lanciò nel 1952 al congresso di Napoli la proposta di uno statuto per I diritti dei lavoratori, suscitò un entusiasmo così grande che anche I bambini, raccogliendo l’emozione di quel tempo, scrivevano sui muri “W la CGIL”.
Ancora una volta auguriamo ad Omissis un lungo futuro e a voi il piacere diuna buona e riflessiva lettura!

Scarica in formato ibooks

Scarica in formato Pdf

Scarica pdf in locale

Back to top button