Raggiunto un buon accordo alla BCC Don Rizzo di Alcamo

In un clima sereno confortati da dati di bilancio positivi se non consolidati abbiamo raggiunto un buon accordo che prevede una riduzione pari al 4% del prelievo sulla RAL (originariamente 10% media) in funzione delle previsioni di rivedibilità previste dall’accordo originario con un significativo anticipo sui tempi previsti.
Il clima ha favorito un dialogo costruttivo pertanto la riduzione verrà applicata anche ai lavoratori della ex BCC Sen P. Grammatico incorporati a seguito della liquidazione di quest’ultima.

Di seguito il comunicato unitario

Fisac-Cgil Trapani

 


Comunicato sindacale

Buongiorno a tutti,

è con soddisfazione che comunichiamo gli esiti dell’incontro che ha avuto luogo il 27 giugno fra la Direzione, coadiuvata dal Dr. Vernieri di ICCREA, e le OO.SS. rappresentanti tutte le sigle presenti nella nostra Banca.

Il confronto ha trovato la Direzione aperta alla discussione delle principali istanze e, dopo uno scambio rimasto sempre nei confini della pacatezza, si è trovata la sintesi che riassumiamo di seguito:

– riduzione del prelievo sulla RAL in misura del 4% per tutti i dipendenti, a partire dalla busta paga di luglio 2019, in maniera da fornire un’immediata mitigazione dei sacrifici economici dei lavoratori ed un immediato sostegno al reddito;

– impegno delle parti ad incontrarsi entro febbraio 2020 al fine della verifica del consolidamento dei traguardi reddituali al 31 dicembre 2019. Al raggiungimento di questo obiettivo, scatterebbe l’estinzione totale dell’accordo ex art. 22.

Riteniamo che il risultato sia molto importante – al di là dell’evidente sollievo economico per chi costruisce giornalmente il risultato della Banca – per la ritrovata unità dei lavoratori e per la riconosciuta concordanza d’intenti fra chi stabilisce le strategie di gestione e chi le traduce in pratica quotidiana. Solo questa unione può infatti garantire la migliore performance di una macchina complessa come la nostra Banca.

Con l’auspicio di ritrovarsi sempre compatti nell’affrontare le difficoltà derivanti da un’ambiente complesso ed in rapida evoluzione, contiamo di trovarci presto fra le Banche più virtuose e solide della nostra regione.

Alcamo, 28 giugno 2019

Le OO.SS