Saccomanni, l’Italia e l’Europa perdono una grande personalità di straordinario rigore morale ed intellettuale

Apprendiamo la notizia della  improvvisa scomparsa del Presidente del Gruppo Unicredit Fabrizio Saccomanni la cui sobrietà nella dedizione all’impegno pubblico oggi dovrà diventare monito di responsabilità e senso delle istituzioni banche nelle future determinazioni del gruppo bancario che sino ad oggi ha presieduto.
Il settore del credito, l’Italia e l’Europa perdono una grande personalità di straordinario rigore morale ed  intellettuale nonchè di grande competenza e capacità di visione per il miglioramento delle relazioni civili nel nostro sistema democratico.

Tutta la Fisac Cgil esprime vicinanza e cordoglio ai familiari  tutti.