Il Gruppo LSE strategico per il paese

I lavoratori del Gruppo LSE Italy (che comprende Borsa Italiana, Mts, Monte Titoli, CC&G tra le altre) seguono con attenzione le recenti notizie di stampa su fusioni e/o acquisizioni e le conseguenti ripercussioni sul piano organizzativo nell’ambito delle diverse legal entity coinvolte.

FISAC CGIL, sindacato più rappresentativo all’interno del Gruppo, è estremamente attenta alle proposte di riassetto societario che si susseguono.

FISAC CGIL ribadisce il valore strategico per il sistema Italia delle aziende che gestiscono le piattaforme finanziarie e il mercato del debito pubblico.

Per questo motivo, il sindacato richiama il Tesoro e le Autorità di Vigilanza ad assumere una posizione di protagonismo nella difesa del ruolo di queste aziende e della loro autonomia funzionale, senza pregiudicare l’occupazione e le attuali articolazioni territoriali.

È quindi necessario un costante confronto sindacale in tutti i passaggi chiave della vicenda.

Per questo motivo la Segreteria Nazionale del sindacato chiederà a breve un incontro con l’Amministratore delegato e la responsabile del personale di Borsa Italiana, alla presenza dei delegati sindacali aziendali.

FISAC-CGIL – Il SEGRETARIO GENERALE Giuliano Calcagni