ISP area Venezia e Provincia: incontro trimestrale

GRUPPO INTESA SANPAOLO
AREA VENEZIA E PROVINCIA

INCONTRO TRIMESTRALE AREA VENEZIA E PROVINCIA

Si è svolto il 26/11/2019 l’incontro trimestrale in Area Venezia e Provincia tra le Delegazioni Sindacali e l’Azienda, rappresentata da Valeria Villicich, Meletis Panaghiotis, Enrico Pezzolato, Marco Tommasini (Servizio Immobili) e Alfonso Tentori (Capo Mercato Imprese).

L’incontro è iniziato immancabilmente con la narrazione da parte dell’azienda del drammatico evento dell’Acqua Granda del 12/11/2019 e giorni successivi e dell’impegno profuso dalle Strutture Aziendali CTpar, Immobili e Sicurezza. La creazione di una “Cabina di Regia” ha consentito il monitoraggio e l’intervento veloce e massiccio sugli impianti elettrici, allarmi, riscaldamento, linee dati delle filiali di Venezia C.S., Murano e Chioggia Corso del Popolo. Si sta completando la sostituzione dei C.I.C.O., ATM, CSA, PC e periferiche danneggiate dall’acqua per poi sostituire la mobilia danneggiata.

Come FISAC CGIL abbiamo chiesto che si provvedesse anche alla sostituzione dei monitor “francobollo”, attualmente in uso, con altri di dimensioni maggiori, non solo in Venezia ma dappertutto.

L’Azienda ha confermato che tutte le eventuali astensioni dal lavoro, uscite anticipate e ritardi dovute allo stato di calamità naturale sono assenze giustificate e retribuite.

ANDAMENTO ECONOMICO DELL’AREA: Il Capo Mercato Imprese rassegna i dati del livello a budget al 30/09/19.

Area 73,10% Direzione Regionale 71,50%
IMPRESE 76,10% D.R. IMPRESE 70,91%
PERSONAL 71,40% D.R. PERSONAL 73,40%
RETAIL 71,90% D.R. RETAIL 71,30%

Quindi l’Area Venezia e Provincia sta andando bene.

FILIALI EXCLUSIVE: note quali saranno le filiali (ex Personal) Exclusive, l’Azienda comunica che a brevissimo verranno effettuati i colloqui con i colleghi Personal, che terrà conto delle competenze e tenderà a ridurre i disagi. Tendenzialmente, in linea con i dati nazionali, solo la metà rimarrà in Filiale Exclusive. L’impegno dell’Azienda è di non “giocare a Risiko e/o a biglie”ma di valorizzare i colleghi, magari anche osando soluzioni non scontate.  Faremo le dovute verifiche.

PORTAFOGLI GESTORI AZIENDE RETAIL: come FISAC CGIL abbiamo ribadito con forza che la misura di 250 rapporti, dichiarata per la composizione dei portafogli, non è rispettata nella stragrande maggioranza dei casi. La sistemazione avverrà a gennaio in concomitanza con la ristrutturazione dei Personal:  faremo le dovute verifiche.

PART TIME: Su un totale di 1191 dipendenti dell’Area 304 sono Part time, pari al 25,5%. Nel corso del 2019 ci saranno circa 114 rinnovi, 15 nuove concessioni e circa altrettanti rientri a tempo pieno. Verranno valutate le rimodulazioni di orario per i part time delle filiali Flexi che avranno il cambiamento dell’orario di sportello (p.e. sabato fine orario 13,30).

TASK FORCE F.I.R.: alcune decine di migliaia di pratiche sono pervenute per la lavorazione. Sebbene l’Azienda stia aumentando gli organici della task force, con pesanti ricadute nelle filiali cedenti, è probabile un allungamento dei tempi di lavorazione. Su nostra richiesta specifica l’Azienda dichiara che in ogni caso al termine delle lavorazioni tutti i colleghi comandati rientreranno in Rete commerciale.

MOBILITA’: attualmente esistono 21 richieste di (avvicinamento) trasferimento:

  • 4 posizioni sotto i 10 km;
  • 8 posizioni dai 10 ai 20 km;
  • 5 posizioni dai 20 ai 30 km;
  • 4 posizioni dai 30 ai 50 km.

Si è ottenutauna sensibile riduzione delle domande in accoglimento grazie al nostro costante presidio.

PRESSIONI COMMERCIALI: abbiamo con forza sostenuto che nessuno deve immaginare di “spingere indebitamente” sulle vendite, tantomeno oggi con una Città Ferita e con le Colleghe ed i Colleghi che si prodigano perché si ritorni alla normalità.

I Coordinatori FISAC CGIL INTESA SANPAOLO
Area Venezia e Provincia

Back to top button