Gruppo Borsa Italiana: accordo su cessione da FTSE International a FTSE Italy Spa

In data 29 novembre 2019 è stato raggiunto l’accordo tra Fisac Cgil ed HR – Dipartimento del Personale, relativo al conferimento di Ramo d’azienda da FTSE International (Italy) Limited (Italian branch), a FTSE Italy S.p.A..

L’operazione societaria, che avrà efficacia giuridica a partire dal 1 gennaio 2020, così come è stato illustrato dall’azienda, si colloca in un più ampio processo di riorganizzazione del Gruppo, nell’ambito della c.d. Brexit.

La procedura di conferimento che si è svolta ai sensi dell’art. 47 della legge 428/1990 e delle vigenti norme contrattuali, interesserà tutti i rapporti di lavoro in essere in FTSE International (Italy) Limited, che proseguiranno senza soluzione di continuità in FTSE Italy S.p.A..

Alle lavoratrici/ri continueranno ad essere applicati i trattamenti aziendali: economici, normativi e contrattuali in essere al momento di tale operazione, ivi compreso l’accordo sindacale del 24 novembre 2017 e fatto salvi i trattamenti di miglior favore.

L’azienda, a fronte di specifica richiesta da noi avanzata, ha assicurato che per i colleghi interessati le attività lavorative rimarranno invariate.

La Fisac Cgil di Borsa Italiana – Gruppo LSE, consapevole che le operazioni societarie di tale natura costituiscano sempre un momento delicato per la vita delle lavoratrici e dei lavoratori, prende atto con soddisfazione di come la situazione si sia conclusa anche questa volta in modo positivo, tanto per i colleghi coinvolti, quanto per la prosecuzione di adeguate relazioni industriali all’interno del Gruppo.

Scarica il testo dell’accordo