Intesa Sanpaolo: novità sulle spese fiscalmente detraibili

dal sito Fisac Intesa Sanpaolo
18 gennaio 2020


NOVITÀ SULLE SPESE FISCALMENTE DETRAIBILI: OBBLIGO DI PAGAMENTO TRACCIABILE

La Legge di Bilancio 2020 ha stabilito che le spese che hanno diritto alla detrazione al 19% indicate nell’articolo 15 del TUIR, e in altre disposizioni normative, sostenute a partire dal 1 gennaio 2020, saranno detraibili (dichiarazione 2021) solo se pagate con un sistema tracciabile, ovvero:

  • bancomat, carte di credito, debito (anche prepagate) e moneta elettronica
  • bonifico bancario o bollettino postale
  • assegno.

Qui di seguito vi riportiamo l’elenco delle spese che hanno l’obbligo di pagamento tracciabile per fruire della detrazione IRPEF:

  • Spese per visite mediche presso strutture private o medici specialisti non accreditati con il SSN
  • Spese per ricoveri o interventi presso strutture private non accreditate
  • Remunerazione di addetti all’assistenza familiare o personale (ad esempio colf e badanti)
  • Spese d’istruzione scolastiche e universitarie
  • Spese per canoni di locazione studenti fuori sede
  • Spese sport ragazzi
  • Premi di assicurazione vita e infortuni
  • Spese per abbonamento al trasporto pubblico locale, regionale e interregionale
  • Onorari di intermediazione acquisto prima casa
  • Interessi per mutui ipotecari per acquisto prima casa
  • Erogazioni liberali
  • Spese funebri
  • Spese veterinarie.

In tutti i casi elencati qui sopra la spesa sarà detraibile soltanto se pagata con mezzi tracciabili, ed è quindi importante controllare che sul documento commerciale (scontrino, ricevuta o fattura) sia evidenziata la modalità di pagamento e che sia stato indicato il metodo di pagamento tracciabile utilizzato. La copia della ricevuta di pagamento va conservata insieme alla fattura e il conto corrente / carta di pagamento deve essere intestato alla persona che porterà in detrazione la spesa.

Restano esentate dell’obbligo di pagamento tracciabile solo le spese elencate qui di seguito:

  • Spese per acquisto farmaci
  • Spese per acquisto di dispositivi medici
  • Spese per visite mediche presso strutture pubbliche
  • Spese per visite mediche presso strutture private convenzionate con SSN.
Back to top button