Banca del Fucino: utilizzo App Pratyca  su dispositivi personali dei dipendenti

Banca del Fucino S.p.A.


Spett.le Banca del Fucino S.p.A.
C.A. del Presidente Dott. Mauro Masi
C.A. del Vice-Presidente Dott. Francesco Maiolini
C.A. del Direttore Generale Dott. Giuseppe Di Paola
C.A. del Responsabile Risorse Umane Dott.ssa Roberta Pennacchietti

e p.c.
a tutte le Lavoratrici e a tutti i Lavoratori della Banca del Fucino


OGGETTO: Vs. disposizione di utilizzo App Pratyca
 su dispositivi personali dei dipendenti

 Con riferimento all’oggetto, siamo venuti a conoscenza di una disposizione aziendale data ai dipendenti di scaricare la App “Pratyca” sui propri dispositivi cellulari, al fine di predisporre le pratiche inerenti la cessione del quinto attraverso la CQS.

Tale disposizione è contraria alle normative di legge e contrattuali, poiché è vietato utilizzare strumenti personali per svolgere attività richieste dal datore di lavoro. Altrettanto grave è la violazione della privacy che si configura, poiché per installare l’app è necessario fornire le autorizzazioni di accesso ai contenuti del proprio cellulare, nonché attivare la localizzazione dello stesso.

Vi invitiamo a far eseguire tali attività attraverso l’utilizzo di strumenti aziendali, anche ad hoc, se necessari, e a revocare immediatamente la disposizione, dandocene opportuna conoscenza per iscritto.

Distinti Saluti

C.A.C. Fisac Cgil – R.S.A. UILca
Banca del Fucino S.p.A.

Back to top button