UnipolSai – Comunicato 2 marzo 2020 – Emergenza Covid-19

 

EMERGENZA COVID-19 – NOTA DELLA FISAC CGIL GRUPPO UNIPOL

In seguito alle Com aziendali sull’emergenza sanitaria in corso e ai provvedimenti presi la scorsa settimana, a seguito del confronto avvenuto con le OO.SS., e in tutto o in parte reiterati anche per questa settimana secondo la Com di domenica pomeriggio, evidenziamo la necessità che sin da subito siano pienamente attuate e comunque disposte tutte le misure più idonee quali:

– le accurate pulizie e la sanificazione di tutti gli ambienti lavorativi, con adeguati approvvigionamenti dei disinfettanti e del materiale necessario;
– il blocco delle trasferte su tutto il territorio nazionale;
~ la chiusura di CLG e CPM in tutte le regioni che presentano problematiche di Covid-19, onde evitare assembramenti di persone così come disposto dalle competenti Autorità;
~ la concessione di ulteriori giornate di permesso retribuito – fruibili anche a mezze giornate- per i genitori con figli sotto i 14 anni, in tutte le

Regioni e Comuni in cui perduri la chiusura degli istituti scolastici;
~ l’attivazione dello smart-working nella misura più ampia possibile;
~ la sospensione di contatti con personale esterno al Gruppo Unipol;
~ il coinvolgimento degli RLS nella gestione della crisi sanitaria.

Auspichiamo che il Gruppo Unipol colga le evidenze sindacali e la sollecitazione espressa dalle Segreterie Nazionali alle imprese assicurative, tese a salvaguardare la salute e il benessere dei lavoratori che rappresentiamo.

FISAC CGIL GRUPPO UNIPOL

Back to top button