Dip. Salute e Sicurezza: istruzioni e conseguenze

In merito alle misure preventive per il contenimento del Covid 19,

attiriamo la vostra attenzione sulla compilazione dell’ autocertificazione per spostamenti.

Il decreto del governo per far fronte alla diffusione dei contagi da Coronavirus prevede restrizioni agli spostamenti delle persone su tutto il territorio dell’intera penisola. Lo scopo è quello di evitare «ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita» «nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità» o «per motivi di salute».

Il senso del decreto è quello di raccomandare ai cittadini di stare a casa e da martedì 10 marzo per muoversi in Italia occorre avere un’autocertificazione che dimostri che ci si muove per motivi di lavoro o per gravi esigenze sanitarie o familiari o per rientro al proprio dominilio, abitazione o residenza.

Per questo il ministero dell’Interno ha predisposto il modulo allegato che va compilato ed esibito al momento del controllo. È quindi opportuno premunirsi con almeno due copie del fac simile compilato con le varie casistiche perché sarà ritirato e la veridicità delle autodichiarazioni acquisite sarà oggetto di verifiche ex post, anche con la modalità a campione prevista dall’art. 71 del D.P.R. n. 445/2000.

Il mancato rispetto degli obblighi è assistito dalla sanzione prevista dall’art. 650 c.p., per l’inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, qualora naturalmente il fatto non concretizzi più grave reato, nel qual caso le conseguenze sul piano penale di un comportamento, anche solo colposo, non conforme alle previsioni del d.P.C.M. possono portare a configurare ipotesi di reato, quali quelle di cui all’ art. 452 c.p. (delitti colposi contro la salute pubblica).

Alcune istruzioni operative circa la compilazione :

  • per comprovate esigenze lavorative è opportuno avere anche una dichiarazione del datore di lavoro circa l’ indirizzo del luogo di lavoro, della frequenza con la quale si effettueranno gli spostamenti e che le proprie mansioni non possono essere svolte a distanza.
  • Per situazioni di necessità relativi ad acquisti di generi di primaria necessità ricordiamo che i suddetti acquisti possono essere effettuati solamente da una persona per famiglia, anche in questo caso è opportuno dettagliare l’ indirizzo dell’ esercizio commerciale in cui ci si reca.

Scarica il modello di autocertificazione-coronavirus

Back to top button