Groupama: prima riunione del Comitato Covid19


COMUNICATO

 

Colleghi,

il giorno 18 marzo u.s. si è tenuta la prima riunione del Comitato Covid19,  di cui le scriventi OOSS ne hanno richiesto la costituzione domenica 15 marzo,  nel rispetto di quanto previsto dal Protocollo per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro, sottoscritto dalle Parti Sociali sabato 14 marzo.

Il protocollo, infatti,  al punto 13 prevede l’istituzione a livello di azienda,  di un Comitato per l’applicazione e la verifica delle regole del protocollo di regolamentazione con la partecipazione delle rappresentanze sindacali aziendali.

Le scriventi OOSS, come già evidenziato nell’ambito della riunione, ribadiscono la loro contrarietà all’utilizzo dell’indicatore quantitativo che l’azienda intende adottare per misurare le prestazioni dei colleghi che svolgono l’attività da remoto.

Pertanto, ritenendo che lo stato di emergenza non ne giustifichi l’adozione, le scriventi OOSS hanno invitato l’Azienda a dotarsi di una metodologia di valutazione della prestazione che non sia in contrasto con il quadro normativo di riferimento.

Le scriventi OOSS hanno anche richiesto lo slittamento temporale per la fruizione delle festività soppresse per il 2019.

Inoltre le scriventi OOSS faranno pervenire all’azienda le loro osservazioni in merito all’accordo per lo SmartWorking al fine di continuare e concludere il confronto su tale tematica.

 

Roma 19 Marzo 2020

 

Le R.S.A. di Groupama Assicurazioni
FIRST/CISL            FISAC/CGIL              SNFIA             UILCA