INPS: comunicazioni emanate dalla Direzione Generale in relazione al D.L. 18/2020

Segreteria Confederale
Area Contrattazione e Mercato del Lavoro

Roma, 25 marzo 2020

 

Oggetto: Nota msg INPS e MdL e PS su DL 18/2020

Al fine di uniformare le informazioni fino ad ora disponibili a seguito della produzione delle comunicazioni emanate dalla Direzione generale dell’INPS in relazione al D.L. 18/2020, vi alleghiamo di seguito i seguenti messaggi:

  • Messaggio n. 1321, del 23/03, OGGETTO: Modalità di presentazione delle domande di CIGO e di assegno ordinario dei Fondi di solidarietà ai sensi degli articoli 19, 20 e 21 del decreto-legge n. 18/2020. Nuova causale “COVID-19 nazionale”.
  • Messaggio n. 1288, del 20/03, OGGETTO: Decreto cura. Emergenza COVID. Prime informazioni sulle indennità previste per particolari categorie di lavoratori autonomi, parasubordinati e subordinati.
  • Messaggio n. 1287, del 20/03, OGGETTO: Decreto cura. Emergenza COVID. Prime informazioni su Cassa integrazione ordinaria, Assegno ordinario e Cassa integrazione in deroga.
  • Messaggio n. 1286, del 20/03, OGGETTO: Decreto cura. Emergenza COVID. Prime informazioni su proroga del termine di presentazione delle domande di NASPI, di DISCOLL e di disoccupazione agricola.
  • Messaggio n. 1281, del 20/03, OGGETTO: Decreto cura. Emergenza COVID. Prime informazioni su congedi parentali, permessi legge n. 104/92, bonus baby-sitting.

Tutti i messaggi emanati hanno la funzione di garantire le prime informazioni utili al fine di presentare le diverse domande per le prestazioni di CIGO e di assegno ordinario dei Fondi di solidarietà, di Indennità per lavoratori autonomi, parasubordinati e subordinati, per la fruizione congedi parentali, permessi legge n. 104/92, bonus baby-sitting e sui termini delle proroghe per la presentazione delle domande di NASPI, di DIS-COLL e di disoccupazione agricola.

E’ bene avere presente che informazioni più esaustive e soprattutto applicative, ancora non sono state prodotte dall’Istituto. Queste perverranno, presumibilmente entro sabato prossimo per tramite una puntuale circolare di applicazione di quanto previsto dal DL 18/2020, ancora oggi in elaborazione da parte dell’INPS e l’Ufficio legislativo del MdLePS.

Si consideri altresì che, nonostante la consistente produzione di informativa, non sono pochi i termini presenti nel DL 18/2020 non trattati da tali messaggi. In ragione sia di queste assenze che delle necessità di chiarimenti, abbiamo sollecitato INPS e MdLePS sia con atti formali che non.

Stante la complessità della situazione nonché la molteplicità delle diverse contingenze abbiamo in ogni caso ragione di ritenere che l’attesa circolare non riuscirà ad essere esaustiva di tutti i termini di riferimento della norma.

La necessità di dover produrre una nuova circolare in ragione delle annunciate nuove misure di protezione per lavoratori e imprese, previste per il dopo 3 aprile, diverrà quasi sicuramente l’occasione per integrare quanto già regolato.

Alleghiamo inoltre il D.I. MdLePS e MEF che norma l’assegnazione delle risorse in disponibilità delle Regioni per la CIGD.

In proposito segnaliamo soltanto che le risorse pari a 120 milioni destinate alle aziende con più di 5 unità produttive, oltre che essere considerate quali aggiuntive ai 1.293,2 milioni previsti, sono date in disponibilità del MdLePS che direttamente provvederà a soddisfare tali domande di prestazione.

 

Coord.Area Contrattazione e MdL
Cristian Sesena
p.la Segreteria
Tania Scacchetti

 


ALLEGATI: