Banca del Fucino: sollecito di immediato ripristino delle condizioni della polizza infortuni

Banca del Fucino S.p.A.

Spett.le Banca del Fucino S.p.A.
C.A. del Presidente Dott. Mauro Masi
C.A. del Vice-Presidente Dott. Francesco Maiolini
C.A. del Direttore Generale Dott. Giuseppe Di Paola
C.A. del Vice Direttore Vicario Dott. Andrea Colafranceschi
C.A. del Responsabile Risorse Umane Dott.ssa Roberta Pennacchietti

e p.c.
a tutte le Lavoratrici e a tutti i Lavoratori della Banca del Fucino

 

Roma, 31 marzo 2020

 

OGGETTO: introduzione franchigia 3% su polizza infortuni
sollecito alla ns. del 4 marzo 2020 da Voi non riscontrata

Egregi Signori,

facciamo  seguito  alla  ns.  in  oggetto  e  di  seguito  riportata,  per  sollecitare  un immediato  ripristino  delle condizioni  della  polizza  infortuni  a  valere  dall’ultima decorrenza. Le attuali clausole prevedono una franchigia del 3%, peraltro ad esclusivo carico dei Dipendenti, in aperta violazione del vigente Contratto Integrativo Aziendale, che espressamente ne vieta l’introduzione.

Vi chiediamo, quindi, di darci immediato riscontro scritto della riconduzione dei termini di polizza al dettato del C.I.A. vigente e a fornire, in ossequio all’ art. 5c del CIA “in copia a tutti gli assicurati” le condizioni di polizza.

 

Distinti saluti

C.A.C. Fisac Cgil – R.S.A. UILca
Banca del Fucino S.p.A.

 

Back to top button