Episodi di violenza in agenzie bancarie, lettera a Lamorgese e Borrelli

2 - First Cisl 3 - Fisac Cgil 6 - Uilca Unisin nuovo logo

Al Ministro dell’Interno – Luciana Lamorgese
e p.c. Al Capo della Protezione Civile – Angelo Borrelli 

Rispetto alla delicata fase emergenziale in corso, ci rivolgiamo nuovamente al Suo Ufficio per segnalarLe che, sempre più spesso, si stiano verificando gravi episodi di violenza nei confronti delle agenzie bancarie e, nei casi più gravi, anche verso lavoratrici e lavoratori delle agenzie.

Temiamo che la rabbia sociale possa dare fiato a ulteriori manifestazioni di dissenso sul territorio nazionale. Si tratta di una rabbia che, in particolare, viene alimentata da una campagna mediatica contro le banche nell’ambito della quale le lavoratrici e i lavoratori bancari vengono inopinatamente accomunati a chi ha ruoli di vertice e responsabilità.

Chiediamo pertanto al Suo Ufficio un intervento volto a rafforzare la sicurezza sociale, a tutela della sicurezza di chi si trova sui posti di lavoro e della clientela tutta. Comprendiamo le difficoltà contingenti, ma temiamo che un mancato intervento in tal senso possa cagionare ben più gravi problematiche.

Roma, 2 aprile 2020

 

I Segretari Generali

Fabi – First Cisl – Fisac Cgil – Uilca – Unisin

Lando Maria Sileoni – Riccardo Colombani – Giuliano Calcagni – Massimo Masi – Emilio Contrasto

Back to top button