Adesione CGIL al quinto sciopero per il clima del 24 aprile e alla campagna Ritorno al futuro

 

Roma, 23 aprile 2020

A TUTTE LE STRUTTURE

Adesione CGIL al quinto sciopero per il clima del 24 aprile e alla campagna Ritorno al futuro

Care compagne e cari compagni,

domani 24 aprile si terrà il quinto sciopero globale per il clima. La data era stata fissata da tempo, prima dell’esplosione della pandemia. Le condizioni attuali di isolamento sociale lo hanno trasformato in un digital strike che si realizzerà esclusivamente attraverso il web e i social, oltre che con lo sciopero dalle lezioni on line degli studenti.

Quella che non è cambiata è la necessità di mobilitarsi per difendere il nostro futuro. Un futuro che si difende solo con un intervento integrato che affronti contemporaneamente tutte le crisi del nostro tempo: sanitaria, economica, sociale e climatica/ambientale.Proprio in questo drammatico momento, mentre il nostro Paese, l’Europa e il mondo intero si stanno mobilitando, anche con ingenti risorse finanziarie, per affrontare la fase della ripartenza dell’economia, è assolutamente prioritario ribadire la necessità di una riconversione dell’economia in senso ecologico e sociale, come sosteniamo nelle nostre proposte del documento “Dall’emergenza al nuovo modello di sviluppo”.

La CGIL aderisce al digital strike del 24 aprile, come aveva aderito a tutti gli scioperi precedenti, abbiamo pertanto aderito alla campagna Ritorno al futuro, lanciata dal movimento #FFF, condividendo il documento in 7 punti per rilanciare l’economia e realizzare la giustizia climatica e sociale, che troverete da domattina sulla pagina dedicata alla campagna: https://ritornoalfuturo.org/di cui troverete il banner anche sul portale web della CGIL nazionale.

Nella pagina di Ritorno al futuro troverete anche una lettera sottoscritta per primi da scienziati ed economisti che invitano il Paese ad un ripensamento complessivo del nostro sistema economico e sociale.

Vi invitiamo pertanto a diffondere sui nostri social e attraverso le nostre mailing list il documento della campagna “Ritorno al futuro” e a promuovere la sottoscrizione della lettera pubblicata sullo stesso sito.

Fraterni saluti,

Gianna Fracassi
Segretario Confederale

Simona Fabiani
Responsabile Politiche per il clima e l’ambiente

Back to top button