Crédit Agricole DR Toscana: borse di studio per gli studenti universitari.

DIREZIONE REGIONALE TOSCANA – RSA


LE NOSTRE SCADENZE:
CONTRIBUTO FIGLI STUDENTI UNIVERSITARI

Nel mese di marzo come di consueto sono state messe in pagamento le Borse di Studio per gli Studenti Universitari. La scadenza, dato il succedersi degli eventi che ci hanno interessato in questo periodo, potrebbe essere sfuggita ad alcuni di noi. Per questo di seguito riepiloghiamo i vari passaggi e ricordiamo che può essere ripresa entro i primi 10 gg del mese.

Per effettuare la richiesta di contributo occorre:

1. Inserire la richiesta in HR Access seguendo il percorso: Ruolo Dipendente – Inserisci Dati Personali – Borse di studio universitarie. Nel caso di figli che non dovessero comparire nella procedura HR occorre richiederne l’inserimento a mezzo mail indicando – matricola del dipendente – dati anagrafici figlio/a mancante – anno scolastico ultimato a giugno 2019

2. inviare l’allegato A al corredato di documentazione universitaria comprovante i crediti formativi acquisiti (minimo 40 come disposto dal vigente CCNL) per l’anno accademico di riferimento.

I riferimenti a cui inviare il cartaceo o da contattare via mail sono: CAGS – SERVIZIO AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE. (Casella 714) CU00714@cagroupsolutions.it

A proposito della documentazione sui crediti acquisiti segnaliamo che questi possono risultare da:

♦ certificato esami, in carta semplice a uso borsa di studio (ai sensi del D.P.R. 642/1972 Tab. B Art. 11 e successive modifiche ed integrazioni) o in bollo, rilasciato dalla Segreteria Universitaria con i dati anagrafici dello studente, l’elenco cronologico degli esami sostenuti, la data di superamento e il totale dei crediti acquisiti;

♦ dichiarazione sostitutiva di certificazione stampata dal sito dell’Università con i dati identificativi dell’università, i dati anagrafici dello studente, l’elenco cronologico degli esami sostenuti, la data di superamento e il totale dei crediti acquisiti. La dichiarazione deve essere datata e firmata dallo studente;

♦ libretto elettronico con la visualizzazione dell’url del sito universitario dal quale è stato stampato (no copia e incolla della videata), i dati identificativi dell’università, i dati anagrafici dello studente, l’elenco cronologico degli esami sostenuti, la data di superamento e il totale dei crediti.

La misura della Borsa di Studio che verrà accreditata in busta paga è pari a:

TIPOLOGIA
INDENNITÀ
MAGGIORAZIONE PER FREQUENZA FUORI COMUNE DI RESIDENZA
per mancanza di scuola o università del tipo prescelto nel luogo di  residenza della famiglia
Studente universitario € 216,91 € 77,47

Per gli studenti universitari iscritti al primo anno viene corrisposto come “anticipo” un assegno di € 116,20 che verrà poi decurtato dalla richiesta di borsa di studio successiva all’acquisizione dei 40 crediti formativ.

L’accredito della “indennità studio” spetta per il numero di anni di durata del corso legale degli studi.

NB: il corretto inserimento della richiesta può essere verificato nella sezione “Visualizza i dati personali – Borse di studio”. Inoltre, cliccando sulla lente, sarà possibile successivamente verificare che la richiesta sia stata presa in carico.

COLLEGHI EX CARISPEZIA: ai colleghi Ex Carispezia, in attesa di allineare le procedure, viene al momento chiesto di non seguire le indicazioni sopra riportate ma continuare a fare a riferimento a Novaretto Laura e Rossi Maurizio per le richieste in corso.

CONTRIBUTO A LAVORATORI STUDENTI

Inoltre ricordiamo che il CIA di CA prevede un contributo anche al Lavoratore Studente che, per la frequenza di Corsi Universitari prevede: DIPENDENTI LAVORATORI STUDENTI GIA’ IN SERVIZIO ALL’11/7/1999

€. 77,46 annue per la durata del corso legale degli studi più un anno, con un minimo di 3 esami da superarsi nell’anno accademico per il quale il contributo compete. Il contributo viene maggiorato a 92,96 € se università fuori comune di residenza.

DIPENDENTI LAVORATORI STUDENTI ASSUNTI SUCCESSIVAMENTE ALLA DATA DEL 11/7/1999

Ai lavoratori/lavoratrici non laureati che conseguono dopo l’assunzione la laurea o la laurea magistrale viene attribuito, per una sola volta, un premio nella misura di € 136,35 al conseguimento della laurea.

Back to top button