Ubi: incontro con la delegazione aziendale

Nella giornata di ieri la delegazione della FISAC/ CGIL del gruppo UBI, ha incontrato la delegazione aziendale del gruppo per affrontare i problemi legati alla procedura di SEMPLIFICAZIONE ORGANIZZATIVA DEL SERVIZIO CLIENTI.

Ci teniamo a precisare che questa procedura è il risultato dell’accordo firmato in data 29.11.2012 che la Fisac/CGIL non ha sottoscritto.

Ci è stato rappresentato il progetto che prevede la creazione di un polo di Servizio Clienti a Cosenza composto da circa 40 persone e contestualmente la diminuzione dello stesso numero di colleghi diviso tra i poli di Brescia, Milano e forse Varese.

E’ stato sottolineato dall’azienda che questo non significa l’abbandono delle attività svolte sui Poli già esistenti, ha inoltre dichiarato che le persone coinvolte nei processi di riqualificazione professionale verranno scelte sulla base di approfonditi colloqui e che saranno oggetto di una formazione specifica finalizzata alle nuove realtà lavorative.

Da parte della FISAC è stata evidenziata la necessità che si evitino in questo percorso di selezione gli errori che hanno contrassegnato la costituzione dei Poli precedenti in particolare quello di Milano.

Le date indicative per l’avvio a Cosenza di questo progetto prevedono che nel mese di maggio si effettuino i colloqui con il personale e alla fine dello stesso mese partano i corsi di formazione (in aula e con affiancamento), tutto per permettere l’inizio delle attività del polo di Cosenza alla data del primo luglio.

Il confronto con la Capogruppo continuerà il 9 maggio p.v.

Per quella data l’Azienda sarà più precisa sul numero delle persone coinvolte nei vari Poli.

Vi terremo prontamente informati sugli sviluppi di questa procedura.

18 Aprile 2013

Fisac-CGIL Gruppo UBI

Scarica comunicato

Back to top button