Santander: accordo sul CIA

3 - Fisac Cgil

La mattina del 24 dicembre u.s., dopo una lunga e complessa trattativa, iniziata nel mese
di marzo, l’Azienda e le scriventi Organizzazioni Sindacali hanno sottoscritto il 6° Contratto
Integrativo Aziendale (CIA) nella storia della banca.

E’ un risultato molto importante, di valore e prospettiva per la nostra azienda e per tutti i
suoi lavoratori, che giunge dopo una lunga e complessa trattativa condizionata dalla
pandemia che ha sconvolto la vita, i bisogni e le priorità di noi tutti.

In questo quadro generale non idilliaco con la stipula del 6° CIA il sindacato non solo
consolida il precedente contratto ma RAFFORZA ulteriormente quanto segue:

  • aumentano i permessi retribuiti;
  • aumentano i permessi non retribuiti;
  • aumentano le coperture assicurative con l’attivazione di una Polizza Vita;
  • aumentano i check up per i dipendenti ultra cinquantenni e viene garantita per il
    personale in quiescenza la possibilità di mantenere la polizza sanitaria per sè e per
    i propri familiari;
  • viene istituita la possibilità di tramutare l’importo del premio welfare in ore di
    permesso;
  • viene istituita in maniera democratica la futura scelta (dal 2023) del contributo
    aziendale, a fronte del contributo personale del dipendente, al fondo di previdenza
    complementare.
  • viene istituito il nuovo PVR (Premio Variabile di Risultato) che tutela i redditi più
    bassi ed i più giovani.
  • viene mantenuto il buono pasto anche per le giornate in lavoro agile, unici nel
    panorama bancario;
  • si concorda infine di agendare incontri per l’istituzione (dal 2023) della “Banca del
    Tempo” come prevista dal CCNL.

Tutto ciò è stato possibile solo con il sostegno di iscritte/i, a cui va un grande
GRAZIE

Le OO.SS. aziendali sono a disposizione per qualsiasi chiarimenti.

SEGRETERIA DI COORD. FABI SANTANDER CONSUMER BANK
SEGRETERIA DI COORD. FISAC/CGIL SANTANDER CONSUMER BANK

Scarica il testo dell’accordo

Back to top button