Fisac Fideuram: Comunicato su Softlab Tech

3 - Fisac CgilLa Fisac CGIL di Fideuram segue con grande preoccupazione l’evolversi della situazione conseguente all’esito della gara recentemente conclusasi, per l’individuazione del fornitore di application management su un perimetro molto articolato di servizi, gestioni e presidi riguardanti un’ampia porzione del portafoglio applicativo ad uso di promotori finanziari e dipendenti (inclusi molti sistemi software business critical).

Il cosiddetto “attento presidio dei costi”, e la regia che lo governa, devono considerare che l’esito della gara pone fuori dal perimetro della Fideuram, a partire dal prossimo 1° marzo, ben 80 persone ed 80 professionalità che rappresentano le competenze tecniche e professionali, le conoscenze funzionali e sui dati, che hanno permesso, negli anni, di costruire procedure e servizi essenziali per il funzionamento commerciale della banca, con un rapporto qualità-costo assolutamente congruo.

Esprimiamo da parte nostra piena solidarietà a lavoratori e lavoratrici di Softlab Tech, e chiediamo a Fideuram di dimostrarsi soggetto socialmente responsabile nei confronti di questi professionisti e delle loro famiglie, impegnandosi per una gestione positiva della vicenda, che tuteli tutti coloro che – pur operando da anni a favore della banca con grande professionalità ed efficienza – si trovano ora di coinvolti in una difficile fase, con incognite sul proprio posto di lavoro.

15 novembre 2022

Fisac Cgil Fideuram

Back to top button