Master Giovani Quadri Fisac Cgil

Si è concluso ieri 4 giugno, in CGIL, con la consegna dei diplomi alla presenza di Susanna Camusso, Agostino Megale e Fulvio Fammoni, il master Giovani Quadri “Diritti, Rappresentanza, Tutele” edizione 2011- 2013. Nella giornata di ieri le compagne ed i compagni avevano rappresentato sinteticamente i loro lavori di tesi che sono stati valutati positivi, interessanti, approfonditi e di stimolo dai discussant presenti.

La consegna dei diplomi, unita al libretto formativo, è avvenuta al termine della tavola rotonda dal titolo “Oltre la crisi:ruolo della finanza per la crescita del paese”, durante la quale Agostino Megale ha ricordato come il bisogno di confederalità emerso dagli stessi corsisti esprime in verità un bisogno che è di tutta la Fisac e di tutta la Confederazione di rilanciare un’azione per la buona finanza valorizzando la nostra proposta affinchè le banche svolgano un ruolo al servizio della crescita e del paese. Il nostro Segretario Generale, riprendendo il giudizio positivo sull’accordo su Rappresentanza e democrazi, approvato ieri dal Direttivo della CGIL, ha reso esplicito come sia necessario nella nostra categoria rilanciare il percorso per le RSU e per il superamento di accordi e tavoli separati. In ultimo ha sottolineato come nel pieno della crisi guardare alla stagione contrattuale significa avere la priorità assoluta per la difesa dell’occupazione e della buona occupazione per i giovani con l’obbiettivo di includere, negli obbiettivi della contrattazione, le lavoratrici ed i lavoratori autonomi a partita iva dei nostri settori, attraverso la stessa associazione APAC.

Nelle sue conclusioni il Segretario Generale Susanna Camusso ha sottolineato l’importanza di un rilancio economico e sociale del nostro paese attraverso il Piano per il lavoro, in particolare per le generazioni future e che intervenga sulle condizioni di disagio di milioni e milioni di lavoratrici e lavoratori giunti ormai alla soglia della povertà. Nel concludere il Segretario Generale ha ribadito l’urgenza di una riforma fiscale ed un approccio culturale diverso che sta comportando atteggiamenti inaccettabili verso le lavoratrici ed i lavoratori di Equitalia, che riporti equità nel paese e contribuisca ad una legittima redistribuzione della ricchezza. Infine rispondendo, tra gli altri, ad alcuni quesiti posti dai corsisti, ha sottolineato il ruolo che Cassa Depositi e Prestiti può svolgere come volano per gli investimenti anche confrontandola con l’esperienza francese e tedesca. Ha riconfermato l’importanza della formazione dei giovani quadri sindacali in un’ottica di sviluppo delle conoscenze e della confederalità insieme a coraggio e passione, indispensabili per affrontare le grandi sfide ma anche come condizione per il rinnovamento della CGIL.

Le compagne ed i compagni che hanno concluso il master sono (vedi foto-gallery):

Francesca Bagnulo

Francesco Balducci

Paolo Barrera

Francesca Carnoso

Pierangelo Casanova

Roberta Cipriani

Massimiliano Città

Raffaello Corriero

Yuri Domenici

Luca Esposito

Elisabetta Faidutti

Francisco Genre

Riccardo Gresele

Barbara Piancatelli

Emanuele Pizzo

Roberto Polidori

Simona Ponzano

Sabina Porcelluzzi

Giuseppe Portale

Sonia Ragno

Massimo Riccola

Chiara Rossi

Stefano Severino

Guglielmo Valenti

Back to top button