Gruppo Ubi: Sottoscritto l’accordo per ulteriori uscite volontarie

Nonostante il periodo estremamente negativo determinato dalla disdetta del contratto nazionale da parte di ABI, la FISAC-CGIL del gruppo Ubi ha sottoscritto un accordo con l’azienda che consente di dare risposta ai colleghi che, avendo già fatto domanda ed essendo rimasti esclusi dai precedenti esodi, potranno in modo del tutto volontario lasciare la Banca in via anticipata. I punti qualificanti dell’accordo sono:

  • volontarietà per i colleghi interessati
  • possibilità di accoglimento delle domande di rientro in rete di coloro che faranno o hanno già fatto richiesta

Nei prossimi giorni ai singoli interessati verranno comunicate le modalità operative da parte dell’azienda. Nell’ambito della trattativa si è ottenuto dall’azienda la disponibilità a nuove assunzioni dal mercato esterno per sopperire alle carenze organizzative più volte rimarcate dalla nostra organizzazione.

Bergamo, 20 settembre 2013

Scarica comunicato

Back to top button