Gruppo Creval: Cessione ramo leasing da Creval ad Alba Leasing

La semplificazione della struttura societaria del Gruppo Credito Valtellinese, dopo le recenti operazioni Creset e Mediocreval confluite in Creval, è proseguita con la cessione del ramo leasing voluta dal Credito Valtellinese S.c. verso la società Alba Leasing S.p.A.
L’operazione, decisa dal Gruppo Creval, si inquadra nella procedura riguardante l’Aggiornamento del Piano strategico 2014-2016, tuttora in corso e che avrà ulteriori sviluppi, a partire dalla prossima cessione del pacchetto di maggioranza di Creset alla società Fire Group, nonché la riduzione netta di 164 risorse a livello di Gruppo.
Il Sindacato a tutela dei Colleghi coinvolti ha attivato la prevista procedura di confronto con le Aziende Creval e Alba Leasing, svoltasi in diversi incontri, per poi definire un accordo che riteniamo possa tutelare al meglio i Colleghi coinvolti, confermando i nostri obiettivi di salvaguardia del salario e dell’occupazione, capisaldi della Piattaforma di rinnovo del nostro CCNL di categoria.
L’accordo prevede la tutela dei tre lavoratori del ramo leasing che saranno ceduti da Creval ad Alba Leasing. Per questi Alba Leasing ha individuato la sede di lavoro a Milano, con conseguente trasferimento da Sondrio.
A compensazione di tale particolare disagio il Sindacato ha ottenuto le seguenti tutele:
1. Indennità mensile di € 700, riconosciuta per 13 mensilità, utile anche per il TFR.
2. Eventuale pernottamento a carico azienda. Le aziende hanno confermato a tal proposito di avere già individuato una sistemazione.
3. Flessibilità d’orario in entrata e in uscita, con possibile riduzione della pausa pranzo.
4. Priorità per il collega trasferito, rispetto alle possibilità di rientro/avvicinamento, verso la dimora abituale o la piazza d’origine.
5. In caso di tensioni occupazionali in Alba Leasing, riassunzione nel Credito Valtellinese S.c. o altra società del Gruppo, nel termine di 5 anni dalla data di sottoscrizione del presente accordo.
Sono inoltre state concordate le seguenti fondamentali tutele:
• Mantenimento inquadramento, retribuzione e anzianità acquisiti al momento del passaggio.
• Adibizione alle stesse mansioni.
• Conferma Premio aziendale erogazione 2014, e erogazione pro quota Premio 2015, ove determinato.
• Polizza sanitaria migliorativa rispetto a quella Mediocreval.
• Fondo Pensione: conferma contribuzione in essere (3,25%).
• Buono pasto invariato nel suo totale, dal 1° agosto verrà erogato per un valore facciale di € 5,29, i rimanenti € 4,46 saranno versati nel Fondo pensione.
• Per finanziamenti, mutui, prestiti già deliberati ed erogati e in corso di erogazione alla data del conferimento, nonché condizioni di conto corrente, sarà garantita la continuità con le condizioni attualmente in essere.
• Ferie arretrate, ore accumulate nella banca delle ore, festività soppresse e permessi frazionati verranno mantenuti in Alba Leasing.
• Alba Leasing favorirà la pronta integrazione e valorizzazione dei colleghi coinvolti.
Rimaniamo a disposizione per ogni eventuale necessità di chiarimento.
Delegazioni Sindacali del Gruppo bancario Credito Valtellinese
DIRCREDITO – FABI – FIBA/CISL – FISAC/CGIL – UILCA

Scarica comunicato

Scarica Accordo

 

Back to top button